L’Atletico Gualdo fermato dal Ponte d’Assi e..dall’arbitro

atleticogualdocolombe26Dopo la vittoria di venerdì sera dell’Atletico Gualdo in versione Uisp grazie alle reti di Fioriti, Ragugini e Nacciareti che affondano il Forum Flaminii, l’Atletico Gualdo di mister Fanucci impatta 1 a 1 contro il Ponte d’Assi. L’Atletico Gualdo orfano di Kromah, Coccia e Gramaccia stenta a trovare il varco giusto, con gli ospiti che si fanno vedere pochissimo in fase offensiva. Al 18′ Commodi salta due avversari e prova la conclusione dalla distanza che termina al lato, due minuti dopo anche Gjeci tenta il colpo da fuori ma il portiere avversario si fa trovare pronto. Allo scadere del primo tempo, Betti supera un avversario, pennella per Karakaci che colpisce di testa e sigla la rete dell’1 a 0. La seconda frazione si apre con Ceccoli che subentra all’infortunato Commodi. La partita sembra mettersi sui binari giusti per i gualdesi, ma all’11’ gli ospiti trovano il pareggio sfruttando l’unica occasione da rete di tutto il match. L’Atletico Gualdo non ci sta, preme sull’acceleratore e crea occasioni da gol, ma sotto porta manca sempre un pizzico di freddezza. Al 29′ Vagnarelli entra in area, supera un avversario e viene platealmente messo giù, ma per l’arbitro è tutto regolare e lascia proseguire. Gli animi si scaldano e al 30′ Betti viene espulso per doppia ammonizione. L’arbitro perde il controllo della situazione, con falli al limite del regolamento che fatica a sanzionare, specialmente su Arsalan che supera avversari come birilli. In inferiorità numerica, non è semplice mantenere il pallino di gioco, ma l’Atletico ci prova e l’ultima vera occasione arriva al 39′ con Camoni che si fa parare una punizione ben calciata dai 25 metri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *