Ciao Riccardo, il cordoglio corre sui social

riccardo pizzi
Incredulità e dolore per la morte di Riccardo Pizzi, il giovane calciatore gualdese deceduto ieri a causa di un malore improvviso nel corso della partita tra Cannara e Nuova Fulginium.
Il cordoglio per il ragazzo d’oro amato da tutti,  corre sui social a partire dal primo cittadino fino ad amici, parenti e compagni di squadra.
Ciao Riccardo, ciao grande stopper – scrive il sindaco Presciuttisai ancora non ci credo, volevo solo dirti che continuerai a vivere in tutti noi, quelli come te non muoiono mai!! Ti abbraccio forte ti voglio bene“.
Nemmeno un mese fa stavamo giocando il torneo di Branca – scrive Michele, un ex compagno di squadra – una notizia così ti lascia senza fiato, impotente! Ti fa capire quanto la linea sia sottile e, a volte, molto ingiusta! Ti fa capire che qui siamo solo di passaggio e che anche tutte le nostre certezze possono venir strappate via un meno di un secondo! Ci si vede dall’altra parte gigante buono. Ciao pizzaccio!
Una persona stupenda oggi ci ha lasciato, –
scrive Gabriele – un ragazzo giovane dal cuore grande, immensamente buono, altruista e disponibile con tutti. Mi mancherà parlare con lui al circolo della Pieve interi pomeriggi; era una persona fantastica, gioiosa che ha sempre trovato la forza di reagire alle difficoltà della vita. Nel grave lutto che mi ha colpito nel 2014 è stato uno di quelli che mi è stato più vicino, dandomi sempre coraggio e supporto. Il paradiso avrà certamente un angelo in più oggi. Ti voglio bene Riccardo.”
La società del Cannara, squadra in cui militava Riccardo, affida alla pagina Facebook la propria commozione: “Non ci sono parole per una giornata di festa trasformata in un attimo in una tragedia che ha sconvolto tutti. Ciao Riccardo…sarai sempre nei nostri cuori”.
ll vice sindaco Gloria Sabbatini, ricorda così il giovane: “Non ci sono parole per descrivere certe tragedie. Non ci sono risposte di fronte alle mille domande che affollano il cuore e la mente in certi momenti.  Oggi Gualdo Tadino piange un suo concittadino, Riccardo, troppo giovane per essere strappato così alla sua vita, alla sua famiglia, ai suoi amici. Il sindaco, la giunta, i consiglieri, gli uffici comunali, l’amministrazione tutta, esprimono il più profondo cordoglio per la perdita di questo bravissimo ragazzo e si stringe, nel dolore, alla sua famiglia. Di certo questa comunità non dimenticherà mai il suo sorriso ed  il suo altruismo”.

Alla famiglia di Riccardo vanno le più sentite condoglianze dalla redazione di Gualdosport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *