Presentato il progetto multidisciplinare del Gualdo Casacastalda

Calcio ma non solo. E’ un po’ questo il senso del progetto multidisciplinare presentato oggi dal Gualdo Casacastalda presso la sala stampa del Carlo Angelo Luzi.
Ad introdurre il tutto è stato il presidente, Fabrizio Rinaldini, che ha spiegato come il Gualdo Casacastalda abbia avviato una collaborazione con altre realtà del territorio, sportive e non. “Vogliamo migliorare la nostra scuola calcio, che ha visto l’iscrizione di 89 bambini, un numero anche migliore delle aspettative. Abbiamo quindi deciso di mettere a disposizione più iniziative per allargare la nostra proposta“. Ecco quindi che il Gualdo Casacastalda metterà a disposizione dei propri ragazzi un insegnante di hip hop, Gabriele Frillici ed una “teacher” di inglese, Giorgia Nisti. Oltre alla collaborazione con la società Azzurra per il nuoto, con l’Atletica Tarsina per l’atletica ed una convenzione con l’associazione “Educare alla vita buona” che gestisce il cinema. Sono inoltre in via di definizione accordi con la scuola di tennis e quella di musica, oltre ad una collaborazione già avviata con la società calcistica del Cerqueto.
E’ un progetto innovativo, che spero sia di riferimento sia da un punto di vista educativo che sociale” ha affermato il DG Roberto Balducci. “Tramite i soccer days di quest’estate abbiamo sperimentato altre attività non calcistiche, che possano aiutare la crescita generale dei bambini dai 6 ai 12 anni. Durante questa età, oltre al calcio, è giusto far provare loro altre esperienze. Se le famiglie vorranno, i loro ragazzi avranno a disposizione un ventaglio di attività. Siamo aperti a qualsiasi altra collaborazione e vogliamo far lavorare in sinergia quante più realtà possibili“.
A chiusura è intervenuto anche Marco Campese, direttore tecnico del settore giovanile, che ha puntualizzato come sia fondamentale per un bambino avere quanti più stimoli possibile. “Il nostro è un servizio tecnico, ma anche umano e sociale” ha commentato Campese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *