Il Cerqueto si aggiudica il derby contro l’Atletico Gualdo

Il Cerqueto si aggiudica il derby contro l’Atletico Gualdo, grazie alle reti di Alessio Chioccolini su rigore e di Levato arrivate entrambe nel secondo tempo.
Partita inizialmente molto tattica con le due formazioni più preoccupate di difendere la propria porta che di inventare soluzioni offensive. La prima vera occasione arriva dopo sei minuti sugli sviluppi di un calcio di punizione: Coccia ci prova dai venticinque metri ma la sua conclusione non inquadra lo specchio della porta.
La partita scivola via senza troppe emozioni, alla Bombonera regna l’equilibrio fin al 26′, quando Alessio Chioccolini trova l’inzuccata di Rigo che lambisce di poco a lato. La reazione dell’Atletico Gualdo passa per i piedi di Nacciareti che ci prova dal limite dell’area ma non riesce ad impensierire Adiuto. Al 34′ arriva la giocata più bella del primo tempo: Nacciareti si libera bene in area di rigore, ma a tu per tu con Adiuto gli calcia incredibilmente addosso. Sul corner successivo l’Atletico Gualdo recrimina per un calcio di rigore non concesso dopo un tocco di mano da parte della difesa del Cerqueto, ma per l’arbitro è tutto regolare.
Gioco molto frazionato da alcuni falli e dal terreno gibboso, dove i rispettivi attacchi non riescono a trovare spazi nelle strette linee difensive, la prima frazione si chiude così sul punteggio di 0 a 0.
Nella ripresa è ancora l’Atletico Gualdo a rendersi pericoloso con una punizione velenosa di Fratini, disinnescata da un ottimo Adiuto. Al 6′ si fa vedere il Cerqueto, Chioccolini si libera in area e lascia partire il destro, ma la conclusione è debole e non impensierisce Kola. Tre minuti dopo Dario Chioccolini prova a mettere la palla in buca d’angolo, ma Kola è bravissimo a distendersi e a salvare i suoi.
Al 10′ Antonyuk viene espulso per doppia ammonizione, lasciando l’Atletico Gualdo in dieci.
Al 16′ l‘episodio che segna il match: l’arbitro assegna un calcio di rigore al Cerqueto dopo un contatto in area, veementi le polemiche dei giocatori dell’Atletico Gualdo che considerano dubbio il contatto. Dal dischetto Alessio Chioccolini spiazza Kola e porta i suoi in vantaggio.
L’Atletico Gualdo prova a reagire, ma l’inferiorità numerica porta a sbilanciare gli equilibri, così al 23′ Alessio Chioccolini recupera palla e fornisce un assist al bacio per l’implacabile Levato che infila Kola e chiude il match.
Il Cerqueto, prima al 38′ e poi al 43′, rischia di calare il tris sempre con Chioccolini e Levato, ma Kola è bravissimo a metterci una pezza.
Dopo tre minuti di recupero l’arbitro fischia la finale, è festa per il Cerqueto e quarto posto in classifica, i ragazzi dell’Atletico invece escono sconfitti, ma con la consapevolezza che posso giocarsela con tutti e sperare ancora nella salvezza.

La fotogallery del match.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *