Gualdo Casacastalda, al Luzi passa il Petrignano

Brutta battuta d’arresto per il Gualdo Casacastalda, che in casa si arrende per 2-0 al Petrignano. Tante le assenze per Guido Vicarelli, che deve fare a meno di Chiocci, Gaggioli, Stoppini e Karakaci: assenze pesanti anche numericamente, che costringono il mister a schierare un 3-5-2 e a portare in panchina una sorta di Juniores (un ’98 e tutti ’99). Il Petrignano parte forte e passa al 12′, quando Malocaj, scattato sul filo del fuorigioco, si presenta davanti a Santini che tocca il pallone ma non riesce ad impedirgli di oltrepassare la linea: è 1-0. Al 14′ Brunori, migliore in campo per distacco, colpisce la parte alta della traversa su punizione, ed un minuto dopo spara un gran sinistro dal limite che esce di poco. La reazione del Gualdo Casacastalda è tutta in un diagonale di Silvestri al 16′ bloccato da Fiorucci, ma è sempre il Petrignano ad avere le migliori occasioni. Al 24′ Lanzi viene anticipato all’ultimo su un cross di Brunori, mentre al 25′ è bravissimo Santini a respingere un tiro da distanza ravvicinata di Ubaldi. Al 36′ arriva il raddoppio: palla persa a centrocampo dai gualdesi e ribaltamento di fronte con Brunori che si trova uno contro uno con Matarazzi: il capitano gualdese non può far altro che temporeggiare, ma il numero 10 ospite è bravo a sterzare sul mancino e poi a trafiggere Santini. Il primo tempo si chiude sul 2-0.
Nella ripresa è ancora il Petrignano a rendersi pericoloso dopo 4′, con Brunori che in area si gira in un fazzoletto e di sinistro trova la pronta respinta di un ottimo Santini. Al 7′ pasticciano Ciccioli e Fiorucci, regalando una punizione a due in area al Gualdo Casacastalda che però non viene concretizzata. Al 12′ ci prova Dragoni, ma il suo tuffo di testa è centrale e Fiorucci blocca. Il Petrignano controlla la partita e al 24′ sfiora il terzo gol con Barbetta in contropiede, ma ancora Santini si fa trovare pronto e blocca quasi sulla linea. Vicarelli inserisce anche Petrini, ma al 30′ è Ferranti a deviare una punizione di Dragoni, con palla fuori non di molto. Al 33′ ci prova lo stesso Dragoni con un bolide dai 25 metri, palla che però finisce fuori dallo specchio della porta. Al 36′ invece, Brunori regala un assist al bacio a Lanzi in area che in spaccata colpisce la base del palo.
Nel finale apprensione per Mancini, costretto a chiedere il cambio per infortunio. Speriamo non sia nulla di grave, viste le tante assenze che oggi hanno condizionato la partita del Gualdo Casacastalda, che subisce la seconda sconfitta consecutiva. Domenica prossima, trasferta in quel di San Sisto, con la zona salvezza ad oggi distante 4 punti a sei giornate dal termine.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *