Basket Gualdo, brutto ko interno contro Assisi

Inaspettato crollo casalingo del Basket Gualdo, che nel big match contro Assisi non riesce mai ad esprimersi sui suoi livelli ed alla fine perde 65-36.
L’inizio di partita, giocata davanti ad un grande pubblico con tanto di coreografia iniziale, è contratto da parte di entrambe le squadre. I canestri arrivano col contagocce, poi sono gli assisani a firmare il primo parziale che li porta avanti 15-4. Guerriero chiama time-out per strigliare i suoi, ma la musica non cambia e a fine primo quarto il tabellone recita 27-10. Le cose non cambiano neanche nei restanti quarti, con Assisi che si dimostra una grande squadra e rimane sempre in controllo del match ma soprattutto un Gualdo apparso scarico dal punto di vista mentale, con poche idee di gioco in attacco e diverse letture sbagliate. Una serata storta che comunque non deve cancellare il grande avvio di stagione.
Chiedo scusa a nome mio e dei giocatori al nostro pubblico” ha dichiarato il coach Marco Guerriero. “Era una cornice che meritava ben altra partita, ci dispiace aver deluso tanta gente. Purtroppo è stato un passaggio a vuoto che spero sia salutare e ci faccia capire alcune cose“.
Nulla è compromesso comunque in chiave classifica, con il Gualdo ancora al terzo posto a quota 10 punti assieme a Foligno, Todi e Perugia. E proprio dal capoluogo ripartirà il campionato dei biancorossi domenica prossima, con la sfida del PalaFoccià alle ore 18.00.

BASKET GUALDO – ADRILOG VIRTUS ASSISI: 36-65 (10-27; 20-41; 30-50)
BASKET GUALDO: Marini, Pecchia, Paleco, Di Fusco, Manci 4, Moriconi 5, Zabulica 2, Van Wijngaarden 4, Toppi 8, Servadio, Egbunike 13, Materazzi; All. Guerriero
ADRILOG VIRTUS ASSISI: Bacocco 4, Ciancabilla 2, Santantonio 8, Fondacci, Parretta 16, Gambelunghe 1, Mariucci 7, Provvidenza 2, T. Capezzali 5, Battistelli 7, Balani 3, Giovagnoli 10; All. Piazza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *