Dragoni suona la carica: “Vogliamo i playoff”

Gli americani, nel mondo NBA, utilizzano l’espressione “he’s on fire” quando un giocatore comincia a segnare canestri a raffica, uno dopo l’altro. 
In questo caso, parlando di calcio, possiamo traslare questa espressione prendendo in esame il momento d’oro che sta vivendo Gioacchino Dragoni. L’attaccante 22enne del Gualdo Casacastalda è andato a segno in tutte le ultime tre partite: prima della pausa contro il Tuoro, e dopo la pausa contro Pianello e Corciano. Se consideriamo le ultime cinque gare, i gol sono quattro con quello da tre punti segnato al Madonna del Latte San Secondo. Grazie anche ai suoi gol, la classifica del Gualdo Casacastalda è migliorata. “Diciamo che ho avuto una partenza diesel e adesso sono a 4 gol, ho ingranato la marcia giusta. Come il Gualdo” ha dichiarato lo stesso Dragoni al portale settecalcio.it.
Dopo la brutta sconfitta di Ellera, che aveva fatto temere anche clamorosi ribaltoni, i ragazzi di Bazzucchi hanno ottenuto due vittorie ed un pari, ed ora sono in un buon momento dopo una prima parte di stagione per certi versi altalenante. “Onestamente non so cosa sia successo ad inizio stagione” ha detto Gioacchino “La squadra secondo me non vale questa classifica, sia per l’organico che per come gioca. Però qualcosa non è andato per il verso giusto, probabilmente anche qualche occasione che abbiamo gettato al vento ha contribuito a tutto questo. Ora però la vetta è lontana solo 10 punti“.
Davanti a tutti al momento c’è la Pontevecchio, anche se la parte alta della classifica è abbastanza trafficata con tante squadre in pochi punti. “Ho fatto la Promozione tre anni fa da fuoriquota con il Fossato e c’era la Trasimeno che ha ammazzato il campionato. Adesso le cose stanno andando diversamente, è un campionato molto più combattuto” ammette Dragoni. 
L’obiettivo dichiarato dalla società sono i playoff, ma il puntero gualdese vuole di più: “Personalmente vorrei vincere il campionato, penso che ne abbiamo le potenzialità. Ma se questo non fosse possibile, allora spero che questa squadra raggiunga i playoff e poi torni in Eccellenza. Ce la meritiamo“.
Magari tutto questo potrebbe accadere anche grazie ai suoi gol. “Promesse però non ne faccio” chiosa Dragoni “perchè poi devo essere capace di mantenerle. Voglio farne il più possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *