Claudio Chiappucci a Gualdo Tadino il 25 aprile

Claudio Chiappucci El Diablo a Gualdo Tadino

Procede a ritmo serrato l’avvicinamento di Gualdo Tadino al prossimo 15 maggio, giorno storico in cui la carovana del Giro d’Italia arriverà nella nostra città. 

Domani, in concomitanza con la Festa della Liberazione del 25 aprile, ecco un altro appuntamento collaterale di rilievo. Sarà infatti ospite a Gualdo Tadino il famoso ex ciclista Claudio Chiappucci, per gli appassionati soprannominato “El Diablo“. Chiappucci è stato uno degli atleti di punta del movimento italiano a cavallo tra gli anni ’80 e ’90, e nel suo palmares annovera tre tappe al Tour de France, una tappa al Giro d’Italia ed una Milano-Sanremo, oltre a tre piazzamenti sul podio sia nella Grande Boucle che nella Corsa Rosa.

Insieme a Chiappucci, domattina alle ore 10.00 partirà da Piazza Martiri della Libertà di Gualdo Tadino una pedalata cicloturistica che, passando per Nocera Umbria, Foligno e Spello, giungerà sino ad Assisi, dove si svolgerà un simbolico passaggio del testimone tra i due comuni: il Giro d’Italia, infatti, partirà proprio dalla città di San Francesco il 16 maggio. La pedalata poi ripartirà alla volta di Gualdo Tadino transitando per il valico di Monte Mezzo, con dei punti ristoro previsti a Morano Madonnuccia e Morano Osteria.

In serata l’evento clou: alle ore 18.00, infatti, presso il Teatro Talia, verrà presentato il libro scritto da Claudio Chiappucci e dal giornalista Beppe Conti intitolato “El Diablo racconta. Chiappucci, una vita in fuga“. Moderatore dell’incontro sarà il giornalista sportivo di Rai Sport Manuel Codignoni, gualdese e vanto della città per la sua grande professionalità che lo ha portato ad essere una delle voci di punta del giornalismo radiofonico italiano.

Sabato 28 aprile, poi, sarà la volta di Beppe Conti, uno dei più grandi giornalisti sportivi italiani, grande conoscitore ed appassionato di ciclismo. Conti, al Teatro Talia, alle ore 18.00 presenterà la sua ultima opera “La grande storia del ciclismo“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *