La Salus Gualdo batte Brindisi e vola in semifinale

Splendida vittoria (65-41) della Salus Gualdo nella decisiva partita di ritorno con l’Intrepida Brindisi.
Le ragazze di Paleco e Marini approdano così alla semifinale con l’Elite Roma che si svolgerà con la formula di andata e ritorno nei prossimi due weekend (5-6 e 12-13 Maggio). Il primo match si svolgerà a Gualdo, con ogni probabilità domenica 6 maggio, mentre il ritorno si svolgerà nella capitale con data che verrà decisa dalla società ospitante.
Di fronte ad una bella cornice di pubblico, dopo il risultato di parità (48-48) dell’incontro d’andata si è disputata una gara da dentro o fuori e le gualdesi non si sono lasciate sfuggire l’occasione per condurre in porto un match il cui equilibrio è durato due quarti. Parte bene la Salus e dopo tre minuti è avanti 8-2. La difesa biancorossa è attenta, concede le briciole a Brindisi. In attacco si gira la palla con pazienza e non si forza nulla. Il risultato non può essere che positivo per le gualdesi: 14-5 al 6′. Le pugliesi provano a rimanere in partita e iniziano a ribattere colpo su colpo. Il primo quarto termina 16-10. Si riprende e sotto la spinta della veloce play Aprile le ospiti si riportano sotto 16-14 al 12′. Gualdo si scuote e riprende in mano il pallino del gioco. Si va al riposo lungo sul punteggio di 35-27.

Dopo quello che è successo all’andata (Gualdo avanti 36-19 dopo 20 minuti…) c’è un po’ di timore al rientro in campo delle squadre. I dubbi si dissolvono subito e con un parziale di 8-0 le biancorosse si portano al massimo vantaggio (43-27). Da qui in avanti in campo c’è soltanto una squadra che gioca con attenzione e cuore non concedendo quasi niente in fase difensiva e continuando a trovare la via del canestro con relativa facilità. I coach Paleco e Marini giostrano i cambi dando spazio a tutte le ragazze a disposizione ed il folto e caloroso pubblico gradisce e accompagna le giocate con convinti applausi. Già al 30′ la partita è virtualmente chiusa (47-32). Ormai le gualdesi non mollano più la presa ed il vantaggio aumenta: al 33′ il divario appare incolmabile (53-33). Il finale è ancora in crescendo e la sirena del 40′ fotografa un eloquente 65-41.

Bene tutte le ragazze scese in campo, dalle sempre affidabili BaldelliSpigarelli che insieme alla Zito ed alla Ceccarelli vincono il duello sotto le plance con il forte pacchetto delle lunghe pugliesi, con la “ragazzina” Gatti (2002) che conferma le proprie potenzialità, con le play Matarazzi e Moriconi (2000) che hanno di fronte un avversario molto ostico come la play Aprile ed alla fine riescono a dare un importante contributo, la Vecchietti che mette in campo la sua caparbietà in difesa e attacco per arrivare alla dirompente Marcotulli che disputa una delle sue migliori partite e con 14 punti è top scorer del match. Nel finale spazio anche per la promettente giovanissima Ferri (2002).
Ora già la prossima settimana si disputerà la semifinale playoff con la formazione dell’Elite Roma che secondo gli addetti ai lavori appare come la favorita alla conquista della serie A-2. Il primo incontro si giocherà al PalaLuzi di Gualdo Tadino, con ogni probabilità domenica 6 maggio alle ore 18.00. Il match di ritorno si disputerà a Roma nella data che la società ospitante riterrà più opportuna.
E’ difficile ipotizzare come potrà andare a finire, ma ora crediamo che questo gruppo di ragazze insieme ai loro coach ha dimostrato di valere molto e sa di avere ancora margini di miglioramento. Crediamo che per la Salus si tratti di una grande stagione da incorniciare e che adesso comunque vada “sarà un successo“.

 

Salus Gualdo-Intrepida Brindisi: 65 – 41 (16-10) (19-17) (12-5) (18-9)
Salus Gualdo: Marcotulli 14, Ferri, Zito 5, Gatti 9, Spigarelli 8, Matarazzi A. 4, Moriconi 9, Baldelli 8,
Matarazzi C, Vecchietti 4, Ceccarelli 3, All. Paleco, Ass. Marini
Intrepida Brindisi: Marchese, Falcone 2, Tagliamento 7, Vesnaver, Baldassarre 4, Lacitignola 4, Gismondi,
Tolardo13, Siracusa, Aprile 11, Mazzone 2, All. Amatori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *