Gualdo Cas, sconfitta nei supplementari contro l’Ellera

Si ferma ad un passo dallo spareggio decisivo la corsa del Gualdo Casacastalda, che perde 1-0 contro l’Ellera al Luzi al termine di 120 minuti equilibrati e combattuti. 
I ragazzi di Bazzucchi potevano anche pareggiare dopo i supplementari, l’Ellera poteva solo vincere. A decidere la sfida, una incornata di Tranchitella al 101′. 

Nel primo tempo ci sono occasioni da una parte e dall’altra anche se non rilevanti. Il Gualdo Casacastalda ci prova da fuori con Bellucci e Dragoni, mentre l’Ellera si affida alla velocità e alla tecnica del classe 2000 Bura, che al 38′ costruisce la più ghiotta palla gol servendo un bell’assist a Nuti, ma il numero 9 ospite mette fuori di poco da buona posizione.

Nella ripresa invece due grandi occasioni per i gualdesi: al 16′ Galletti di testa gira un cross di Bellucci trovando però la pronta risposta del portiere Farinelli, mentre al 29′ Passeri mette un bel cross rasoterra sul quale si avventa Dragoni: è un rigore in movimento che però l’attaccante gualdese spara alto. Al 46′, è provvidenziale il salvataggio di Sascia Stoppini quasi sulla linea dopo un tocco sotto di Bura.

Si va così ai supplementari. L’Ellera sfiora il gol dopo 40 secondi grazie ad una grande azione personale di Fiorindi che poi conclude male, mentre al minuto 11 Tranchitella mette dentro un bel cross di Taffini dalla sinistra. Nel secondo tempo supplementare il Gualdo Casacastalda attua il forcing, e all’ultima azione è decisivo il portiere Farinelli, che con un miracolo respinge il colpo di testa da distanza ravvicinata di Angeletti.

Finisce quindi 1-0 per i ragazzi allenati da Zoran Luzi, che proprio nel campo che lo ha visto protagonista per tanti anni da giocatore (e poi da allenatore) trova una vittoria preziosa che vale lo spareggio contro la Ducato. Per il Gualdo Casacastalda, uscito comunque tra gli applausi, resta il rammarico per la finalissima sfumata ma anche la consapevolezza di avere una buona base dalla quale ripartire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *