Marco Nati campione italiano di tiro con l’arco “Hunter and Field”

Nella settimana in cui a Gualdo Tadino si disputava il primo storico Mondiale di tiro con la fionda, un gualdese è diventato campione italiano in una specialità del tiro con l’arco. Si tratta di Marco Nati, della compagnia Arcieri Rocca Flea, che si è aggiudicato il titolo nazionale del tiro in campagna. Questa specialità (hunter and field in inglese) si svolge all’aria aperta ed i partecipanti devono colpire dei bersagli posti lungo un certo percorso.

Nello scorso fine settimana si sono disputati i campionati italiani presso i Pratoni del Vivaro, sui Colli Albani di Roma. Nella categoria Arco Nudo – Senior, Marco Nati ha sbaragliato la concorrenza, totalizzando 342 punti e prendendosi il gradino più alto del podio con 15 lunghezze di vantaggio sul secondo classificato Daniele Bellotti, della compagnia arcieri di Fivizzano. Ottimo anche l’ottavo posto di Luca Castagnoli con 316 punti; piazzamenti anche per Federico Chiocci e Marcello Fazi.
Inoltre, nella categoria Arco Nudo – Allievi, terzo posto assoluto per Federico Acciari con 305 punti, alle spalle di Alessandro Carassai (330 punti, compagnia Medio Chienti) e Samuele Tironi (311 punti, compagnia Arcieri dell’Airone).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *