Gualdo Cas, le parole di Bazzucchi alla vigilia del playoff

Vigilia playoff per il Gualdo Casacastalda: è oramai partito il countdown per le ultime ore che separano i gualdesi dallo spareggio contro il Campitello

Dopo le parole di ieri del presidente Rinaldini (che potete rileggere qui), oggi è il turno dell’allenatore del Gualdo Casacastalda, ovvero Lorenzo Bazzucchi.
Devo ammettere che dopo aver diretto l’ultimo allenamento mi è salita un po’ di nostalgia perchè siamo al termine di questa stagione” ci confida il mister. “Personalmente ora mi rendo conto che la partita è vicina e quindi sento un pochino di tensione. I ragazzi invece li ho visti sereni durante la settimana. Anche nello spogliatoio si respira un bel clima“.

Ovviamente la posta in palio è altissima: Bastia permettendo, la partita vale l’ascesa in Eccellenza. Per il Gualdo Casacastalda si tratta del secondo playoff consecutivo, dopo quello dello scorso anno, che vide poi l’Ellera imporsi al Luzi nella finale del girone ai supplementari. “Penso che l’esperienza della passata stagione possa aiutarci” dice Bazzucchi “anche se in realtà il calcio ci insegna che solo l’esperienza a volte non basta. In settimana abbiamo fatto quattro allenamenti, anche per dividere meglio i carichi di lavoro. Differenze con lo scorso anno? Beh di sicuro contro l’Ellera eravamo arrivati al termine di una rincorsa incredibile nel girone di ritorno che magari abbiamo un po’ pagato anche a livello fisico. Inoltre i perugini erano una squadra molto tosta, fisica ed esperta, che prendeva pochi gol.

In partite così, che possono terminare anche dopo 120 minuti, diventano determinanti anche i cambi. “In questo penso che noi abbiamo diverse armi da giocarci” dice Bazzucchi. “Abbiamo diverse soluzioni anche dalla panchina che possono incidere sulla partita. In più, rispetto all’anno scorso, abbiamo aggiunto gente come Moriconi, Gaggioli e Nuti che conosce questo tipo di sfide. Alla fine, però, in campo si va undici contro undici e sarà sempre il campo a dare il suo responso. Se magari ci fosse un aiuto anche dagli spalti, sarebbe un altro punto a nostro favore, dato che giochiamo in casa“.

Appuntamento alle 17.15 al Carlo Angelo Luzi. In caso di salvezza del Bastia (in campo alle 15, basta un punto ai bastioli o addirittura potrebbero anche perdere), chi vince tra Gualdo Casacastalda e Campitello sale in Eccellenza. In caso di parità al 90esimo, due tempi supplementari. Se persiste la parità, sarà premiato il Gualdo per la miglior posizione in classifica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *