Gualdo, cade anche il fortino del Luzi

12570892_10153862464899176_956250043_n

Notte fonda per il Gualdo Casacastalda. La squadra di Bocchini perde l’imbattibilità casalinga che durava da 4 mesi: al Luzi passa il Ghiviborgo, che si impone in rimonta 2-1 al 91esimo e condanna i gualdesi al secondo stop di fila, il terzo nelle ultime quattro gare. Una sconfitta che fa doppiamente male, se consideriamo che Massese e Scandicci, vincendo, relegano il Gualdo Casacastalda al penultimo posto in classifica, che vorrebbe dire retrocessione diretta.
Bocchini, che deve rinunciare a Sgambato e Tortelli, propone il 4-3-3 con Chiocci mezzala e Battistelli davanti, mentre nel Ghiviborgo il mister Fanani può contare sul trio d’attacco De Gori-Pagano-Taddeucci, 24 gol in tre.
La partita è piacevole e dopo 5 minuti Gabriele Fondi, di testa da 20 cm, non riesce incredibilmente a inquadrare la porta. I toscani si affidano all’estro dei loro avanti: al 22′ Pagano, ex di Torino e Sampdoria tra le altre, si presenta a tu per tu con Casini, ma il suo destro si stampa sul palo e viene bloccato dal portiere dopo che ha attraversato tutto lo specchio. Gol sbagliato, gol subito: al 24′ ecco il vantaggio del Gualdo con il capitano, Menchinella, che di testa insacca un corner di Villanova. Al 35′, però, i toscani giungono al meritato pareggio con De Gori, che raccoglie un cross rasoterra di Pagano dalla sinistra. Nella ripresa calano un po’ i ritmi ed il protagonista diventa l’arbitro Acanfora: il direttore di gara comincia ad invertire rimesse laterali e a fischiare a senso unico (a favore del Ghiviborgo che non ne avrebbe bisogno) e al 26′ espelle Marani per un fallo da ultimo uomo al limite su Pagano: decisione discutibile, visto che sembravano esserci almeno altri due-tre giocatori gualdesi nei pressi del pallone. Bocchini quindi inserisce Cancelloni togliendo Gabriele Fondi, ma al 46′ il muro cade colpito da Borgia: il terzino destro spara dal limite un tiro velenoso, che Casini legge male e sfiora soltanto: palla in rete e 2-1 per i toscani.
Il Gualdo Casacastalda non reagisce più e al fischio finale è grande la delusione. I tifosi, comunque, applaudono la squadra: non si può non lodare il coraggio, la voglia e la grinta, ma evidentemente al momento più di questo non si può chiedere.

TABELLINO
GUALDO CASACASTALDA 1: Casini 5,5; Stoppini 5,5, Marani 5,5, Palazzi 6, Tofoni 5,5; F.Fondi 5,5, Menchinella 6,5, Chiocci 5,5 (6’st Gagliardini 5); Villanova 5,5 (35’st Dragoni sv), Battistelli 6, G.Fondi 5(30’st Cancelloni sv). A disp.: Fiorucci, Ferranti, Fiacco, Antogiovanni, Gaggioli, Retini. All.Bocchini
GHIVIBORGO 2: Fontanelli 6; Borgia 7, Barretta 6, Centi 6, Zavatto 6(34’st Lelli sv); Pane 6, Cecchini 6(40’st Berzolla sv), Russo 6,5; De Gori 7, Pagano 7, Taddeucci 5,5. A disp.: Vanni, Manauzzi, Zoppi, Carignani, Torcigliani, Costa.
Arbitro: Acanfora di Castellammare di Stabia 5 (Ferrari – Ragnone)
Marcatori: Menchinella 24’pt, De Gori 35’pt, Borgia 46’st
Ammoniti: Chiocci, Menchinella, Villanova, Russo
Espulsi: Marani al 26’st per fallo da ultimo uomo
Corner: 4-11
Recupero: 0′ pt – 4’st

La fotogallery del match:

Maggiori informazioni su Redazione Gualdo Sport

Angelica Giovagnoli è campionessa regionale U-12

Angelica Giovagnoli conquista il titolo di campionessa regionale nella categoria Under 12...
Leggi di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *