Vicarelli: “Il Torgiano è una squadra da prendere con le molle”

Impegno al Luzi domenica per il Gualdo Casacastalda contro il Torgiano. A tal proposito, abbiamo intervistato il mister Guido Vicarelli.La partita con il Massa Martana di domenica si può considerare più come un punto guadagnato o come due persi?
Diciamo una via di mezzo. Dopo il vantaggio abbiamo avuto le occasioni per chiuderla, poi negli ultimi quindici minuti siamo rimasti in dieci e poteva diventare difficile ma lì abbiamo avuto altre due occasioni per segnare. Quindi ci prendiamo questo punto e posso dire che la squadra ha passato un altro piccolo esame. La tenuta caratteriale è buona, ma i ragazzi devono capire che bisogna cogliere le occasioni, e quando una partita si può vincere la si deve vincere per non avere poi rimpianti“.
Che idea ti sei fatto del Torgiano?
Il Torgiano domenica ha perso con la Narnese in maniera immeritata, ed è una squadra da prendere con le molle perchè alla prima giornata ha battuto lo Spoleto. Hanno un centrocampo molto dinamico ed un attacco che sta molto bene.
Ci dai un tuo giudizio sul campionato dopo queste prime tre giornate?
Molti dicono che il Villabiagio, lo Spoleto e l’Angelana siano squadre costruite in maniera diversa rispetto alle altre, ma penso che qualche squadra potrà dar loro fastidio. Ad esempio, io vedo molto bene il Castel del Piano.

Si gioca domani al Carlo Angelo Luzi con fischio d’inizio alle 15.30. Terna arbitrale tutta eugubina: Emanuele Carpigna è l’arbitro, alla terza presenza in Eccellenza, mentre gli assistenti sono Stefano Tosti e Alessio Biagiotti. Il Gualdo Casacastalda arriva a questa sfida con 5 punti, grazie alla vittoria sul Fontanelle e ai due pareggi con Narnese e Massa Martana, mentre il Torgiano di punti ne ha 3: vittoria all’esordio con lo Spoleto e poi due sconfitte di fila con Villabiagio e Narnese. Tra i punti di forza spiccano il centrocampista argentino 39enne Baratteri, ex Todi e Fano tra le altre, il metronomo Carlo Alberto Batini, l’attaccante esterno Simone Iachettini ex Villabiagio e la punta centrale Stefano Gammaidoni, uno che ha segnato più di 100 gol in Serie D con Todi, Spoleto, Narnese, Arrone, Sansepolcro, Group Castello e Pontevecchio. C’è anche un ex Gualdo: si tratta del portiere Andrea Cimarelli, che ha vestito la maglia biancorossa nella stagione 2011-12 sotto la guida di Roberto Balducci.

Maggiori informazioni su Redazione Gualdo Sport

Il Cerqueto cala il tris ai danni dell’Atletico Gualdo Fossato

Il Cerqueto s’impone in trasferta per 3-0 contro l’Atletico Gualdo Fossato grazie...
Leggi di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *