Addio Gualdo Casacastalda, ecco la SSD Gualdo Calcio

Dopo i rumors degli ultimi tempi, oggi è arrivata l’ufficialità: l’ASD Gualdo Casacastalda diventerà SSD Gualdo Calcio.

A darne la notizia, attraverso un comunicato stampa, è la stessa società di Largo Angelo Barberini. La SSD Gualdo Calcio, quindi, dopo sei anni dalla fusione che nel luglio 2013 portò alla nascita del Gualdo Casacastalda, torna alla sua vecchia denominazione. Tra i motivi, si legge nel comunicato, c’è “l’idea di preparare al meglio i festeggiamenti per il centenario della fondazione che sarà nel 2020“. 

Il presidente e tutto il consiglio direttivo ringraziano la componente Casacastalda per la maturità ed il senso di responsabilità dimostrato” conclude la nota diffusa a mezzo stampa.

La fusione tra il Gualdo ed il Casacastalda era avvenuta sei anni fa: dopo tre anni di Serie D, due dei quali sotto la gestione di Federico Giunti, nel 2016 era arrivata la retrocessione in Eccellenza, seguita poi da quella in Promozione l’anno successivo. Nel maggio scorso, la vittoria nei playoff ed il conseguente ritorno nella massima serie regionale. Negli ultimi tempi, fatta eccezione per il playoff vinto, era calato vistosamente l’interesse della città nei confronti della sua squadra. Con questa mossa, quindi, la speranza è anche quella di riavvicinare i tifosi alle sorti del Gualdo.

Ora il Gualdo dovrà concentrarsi sullo staff tecnico e sulla rosa, allestendo una squadra che possa ben figurare in Eccellenza. Per l’allenatore è corsa a tre tra l’eugubino Luca Pierotti (già vice di Magi sulla panchina del Gubbio), Luca Cannoni allenatore degli Allievi ed un tecnico proveniente dalle Marche.

Per settimana prossima è prevista una conferenza stampa nella quale verrà annunciata la nuova composizione societaria e verrà svelata alla città la nuova SSD Gualdo Calcio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *