Il Cerqueto gioca a Morra

cerqueto calcio

Con un pirotecnico 4 a 3 il Cerqueto agguanta la terza vittoria consecutiva e chiude il girone di andata a 19 punti. Una rinascita incredibile quella dei ragazzi allenati da mister Brunetti.

Mattatore di giornata è Federico Retini, prima rete con il colpo dello scorpione, al quinto centro in tre partite, che apre e chiude i conti contro un Tigrotti Morra mai domo.

Pronti via ed il Morra al sesto minuto trova subito il vantaggio con Ricci abile ad insaccare sul secondo palo una palla spizzata da Santini su corner dalla destra.
Al minuto diciotto gran gol del Cerqueto: De Luca al limite dell’area salta un uomo e di sinistro fa partire un bolide che si stampa sull’interno della traversa, il pallone rimbarza in area e Retini con un’acrobazia spettacolare la insacca di tacco.

Raggiunto il pari il Cerqueto continua a macinare gioco, ma al 40esimo sono gli ospiti a trovare di nuovo il vantaggio con un generoso rigore realizzato da Corneli per atterramento di Santini. Passano solo quattro minuti e Vitali concede il penalty ai padroni di casa per dubbio fallo ai danni di Chioccolini.
Levato con freddezza sigla la rete del 2 a 2.

La ripresa vede Pecci e compagni andare di nuovo in vantaggio, approfittando di una mischia dove si avventa Parlanti. Quest’ultimo pochi minuti dopo rischia di realizzare una doppietta, ma colpisce il palo.
Sulla ripartenza del Morra, il signor Vitali fischia un altro rigore, dubbio anche questo. Corneli spiazza Bocci e ristabilisce la parità.

Al 32′ Timpanella inventa una bella palla a rimorchio per Chioccolini il quale chiude troppo il piattone e sfiora il palo.
Un minuto dopo gli ospiti rimangono in dieci per l’espulsione di Ricci, il quale già ammonito stende Levato lanciato in contropiede meritando il secondo giallo.

Al 37esimo viene assegnato ancora un altro rigore, per atterramento in area di Parlanti lanciato a rete.

Retini è di ghiaccio e trasforma di potenza regalando ai suoi tre punti meritati per quello che si è visto nel corso della partita. Nei titoli di coda ci sono 4 minuti di recupero in cui trova l’espulsione per doppia ammonizione Gaggioli per una brutta entrata su Parlanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *