Women Gualdo Calcio, si avvicina l’open day

L’ASD Women Gualdo Calcio si sta preparando all’open day. La neonata società continua a cercare di farsi conoscere il più possibile e stamattina, con due suoi componenti, è stata ospite della puntata di Mente Locale su Radio Tadino, condotta da Elisabetta Scassellati.

E’ stato presentato l’organigramma: il presidente sarà Carlo Rondelli, il vice-presidente Daniele Parlanti ed il segretario Marco Cagliesi. I soci fondatori, invece, sono Emanuele Ercoli, Sascia Stoppini e Paolo Bartoccioni.
Carlo Rondelli, intervenuto a Mente Locale, ha così presentato questa società: “Il nostro progetto parte dalle bambine, ed è un progetto unico a livello dilettantistico in Umbria perchè abbraccia il settore giovanile. Il 25 luglio ci presenteremo ufficialmente con l’open day presso il campo in località Madonna del Piano: a tutte le ragazze dai 6 ai 16 anni verrà dato un kit di benvenuto e verrà offerto un buffet da uno dei nostri sponsor, la Pizzicata. Inoltre si terrà uno stage tecnico con Sascia Stoppini, Paolo Bartoccioni ed Emanuele Ercoli, che sono tutti tecnici federali. Tutto questo sarà il nostro biglietto da visita. Il calcio femminile, anche dopo il Mondiale del 2019, è un movimento che attira molto, ma che va anche scoperto da parte nostra strada facendo. Sarà nostra responsabilità e premura farlo crescere al meglio“.

Emanuele Ercoli, intervenuto anche lui ad Erreti, ci ha tenuto a precisare alcune cose. “Dal 2017 alleno la Real Tadino nel calcio a 5 femminile. Abbiamo 18 ragazze e partecipiamo sia al campionato FIGC che CSI. Ho visto negli ultimi tempi un interesse sempre maggiore anche da parte delle ragazzine più piccole, così quando Paolo Bartoccioni mi ha proposto questo progetto inerente al calcio ad 11 ho subito accettato. Ritengo sia un progetto molto interessante per la nostra realtà di Gualdo ma anche per le zone del comprensorio della fascia appenninica. Abbiamo una struttura molto curata come ce ne sono poche in Umbria e di questo devo ringraziare Paolo Bartoccioni. Devo dire con piacere che c’è anche molta curiosità, sia a livello di federazione che a livello di giocatrici di categorie superiori che vogliono venire a vedere cosa facciamo. Spero che quel pregiudizio che aleggia un po’ intorno al calcio femminile possa venir meno ed invito i genitori e le ragazze a provare questa esperienza“.

Per ascoltare l’intervista integrale potete cliccare sul link sottostante.
https://erretismart.phon.in/Mente%20Locale_140720.php

Maggiori informazioni su Redazione Gualdo Sport

Basket Gualdo, finalmente tesserati Hanelli e Shittu

Una bella notizia per il Basket Gualdo,  che dalla prossima giornata di...
Leggi di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *