Atletica leggera, a Gualdo si inaugura il primo centro indoor regionale

E’ finito il conto alla rovescia per l’inaugurazione a Gualdo Tadino del primo centro indoor regionale per l’atletica leggera.

L’impianto sorgerà sulle ceneri del vecchio stadio comunale di Via Lucantoni ed è il frutto di un percorso che parte dal 2017. Sei anni fa, grazie alla sinergia fra Amministrazione Comunale e l’Associazione Educare alla Vita Buona iniziarono degli incontri con i responsabili di altre aggregazioni ed enti per raccogliere idee
in vista della presentazione del progetto Rete!, che venne sotoscritto a febbraio 2018 in risposta al bando Nuove Generazioni dell’impresa sociale Con i Bambini. La responsabile dell’Atletica Tarsina, Simonetta Minelli, aveva preso in mano il testimone dall’indimenticabile pioniere e fondatore Fra Mauro, ed ha sempre avuto il sogno di vedere a Gualdo Tadino un impianto per praticare atletica leggera, visto che da anni se ne sentiva la mancanza addirittura a livello regionale. Venne così inserita la realizzazione di una pista di atletica leggera da 60 metri nel progetto Rete!, che fu poi approvato e mosse i primi passi a fine 2018.

Le risorse non erano ancora disponibili, ma il Comune di Gualdo Tadino rilanciò l’idea ampliando il progetto e prevedendo di realizzare anche la copertura e l’impiantistica necessaria, ottenendo poi un mutuo dal Credito Sportivo. Dopo anni di burocrazie e lavori, l’impianto (intitolato proprio a Fra Mauro) verrà inaugurato sabato 18 novembre alle 10.30.

Sono davvero orgoglioso di tutto questo – afferma il sindaco Massimiliano Presciutti – in questi anni in tanti, forse troppi, hanno espresso giudizi affrettati e privi di fondamento su questo importante investimento, utile ed unico nel suo genere in Umbria. Gualdo Tadino sarà centro regionale e punto di riferimento per tutto il centro Italia dell’atletica indoor e questo è ciò che conta. Ringrazio tutti quelli che hanno creduto insieme a noi in questo sogno, chi ha lavorato in silenzio senza
mai fermarsi anche a fronte di inutili e strumentali polemiche. La nostra città e la nostra regione da sabato saranno più belle e ricche anche perché nell’area esterna
verranno piantati circa 100 alberi
”.

Di più da Redazione Gualdo Sport
Il Basket Gualdo completa il roster con il serbo Vukobrat
Il Basket Gualdo completa il roster e lo fa con un colpo...
Leggi di più
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *