Salus Gualdo, ottimo avvio in Serie B

E’ iniziata la stagione di serie B femminile di basket per la Salus Gualdo.Dopo che nel turno inaugurale (21 ottobre) le gualdesi hanno riposato, il primo match (28 Ottobre) si è disputato sul parquet del PalaRossini di Ancona, al cospetto della Girls Ancona che, secondo gli addetti ai lavori, è considerata la grande favorita per la vittoria finale del campionato interregionale (Umbria-Marche-Abruzzo), che darà il diritto di accedere agli spareggi per poter salire in serie A-2; diritto che spetterà anche alla seconda classificata dopo aver superato un pre-spareggio con una squadra di un’altra regione. Della partita di Ancona c’è da dire che dopo l’esordio vincente delle doriche a Senigallia per 88-31, c’era un po’ di apprensione nell’affrontare un incontro che sulla carta appariva quasi proibitivo. Invece le gualdesi, ben dirette in panchina dalla coppia Paleco-Marini, sin dall’inizio prendevano in mano le redini del match, difendendo con attenzione e girando bene la palla in attacco, accumulando anche un buon vantaggio, che veniva recuperato dalle padrone di casa a fine primo quarto (18-17). Basti pensare che quasi alla fine del terzo quarto (27′ minuto) la Salus Gualdo era sotto di soli 8 punti. Praticamente soltanto nel finale, dopo vari tentativi di riavvicinarsi, le biancorosse mollavano e lo scarto finale (75-51) si ampliava, non rispecchiando l’andamento dell’intera partita. Oltre alla buona prestazione di Spigarelli, Ceccarelli e Vecchietti c’è da segnalare l’ottimo esordio in serie B di Giulia Gatti (2002) autrice anche di 7 punti e nei minuti finali anche di Marta El Khayat (2003). 

Nella seconda gara della stagione, le biancorosse hanno affrontato (sabato 4/11) al C.A.Luzi la Yale Pescara, altra formazione accreditata di buone chances da poter sfruttare in ottica vittoria finale. Un calendario sulla carta difficile per le giovanissime gualdesi che però sfoderando una prestazione di grande livello sono riuscite a condurre in porto una vittoria netta (59-49) ed importante per il morale e per la classifica. Sin dall’inizio sempre avanti le biancorosse che si fanno raggiungere nel secondo quarto prima di allungare sul 36-26 al riposo lungo. Nella seconda parte le ospiti provano a rientrare ma le padrone di casa gestiscono con attenzione e maturità il vantaggio a due cifre fino alla fine (59-49). Bene tutta la squadra che ha difeso con grande caparbietà, con Capitan Baldelli autrice di una grande prestazione insieme a Matarazzi, Spigarelli, Zito, Marcotulli ed ancora la giovanissima Gatti. 

Nel terzo incontro (sabato 11 novembre) le gualdesi si sono recate a Chieti contro Roseto Degli Abruzzi, sulla carta un roster non profondo come i primi due già affrontati, ma comunque ben attrezzato per puntare ai play-off e in grado, soprattutto in casa, di mettere in difficoltà anche le squadre più accreditate. Si è trattato di una vera e propria battaglia dove alla fine, meritatamente, la Salus ha condotto in porto un’altra vittoria (53-48) sudata e gratificante. Partono nervose le due squadre, complici anche difese ruvide, sbagliando parecchio. Il primo quarto fotografa il tabellone sul 8-4 per la Salus. Il match fila via sempre su vantaggi minimi (secondo quarto 21-20 e terzo sul 37-38). Si arriva a 20 secondi dal termine sul punteggio di 49-47 per Gualdo. Roseto è in lunetta con la propria capitana che mette un “libero” soltanto (49-48). Gualdo recupera palla, subisce fallo Moriconi, che con grande freddezza, non sbaglia dalla lunetta, 51-48 a 15 secondi dalla sirena. La Salus morde in difesa, Roseto prova la tripla della disperazione ma il rimbalzo gualdese ed il canestro allo scadere della Spigarelli, scrivono la parola fine (53-48) ad un incontro vibrante ed intenso. Anche in questo caso bene tutta la squadra che ha profuso in campo tantissime energie, ribattendo colpo su colpo alla “pronunciata” aggressività (sportiva) delle avversarie. Ancora bene Baldelli, Spigarelli, Matarazzi e la “solita” Gatti. Ottima la prestazione di un’altra giovanissima, Moriconi (classe 2000), in evidente crescita, anche lei proveniente dal fertile vivaio gualdese. Da segnalare una ulteriore nota positiva nel tiro da tre punti. Ben cinque le triple messe a segno dalle ragazze di Paleco e Marini! 

Dunque un ottimo inizio della Salus Bk Gualdo nel campionato di serie B femminile interregionale Umbria-Marche-Abruzzo. La strada è ancora lunga, ma questa iniziale serie di tre impegnative partite comincia a far pensare che le giovanissime dei coach Paleco/Marini (che stanno dando un impronta estremamente positiva al gruppo) hanno le carte in regola per poter giocare alla pari con le migliori formazioni del girone. Se a questo si aggiunge che la bassissima età media depone a favore di una ulteriore e costante crescita delle ”ragazzine”, non si può che ragionare in termini positivi in prospettiva di questa e delle future stagioni. C’è da lavorare ancora parecchio, ma la direzione sembra quella giusta e già Domenica 19 Novembre alle ore 18.00, arriva al C.A. Luzi il Perugia, nel primo derby umbro della stagione. Una ulteriore occasione per ribadire quanto di buono fin qui dimostrato e per continuare a scalare posizioni in classifica.

CLASSIFICA 
Pesaro 6
Salus Gualdo 4
Ancona 4
Roseto 4
Pescara 4
Perugia 2
Senigallia 0 

TABELLINI 
Girls Ancona – Salus Gualdo: 75 – 51 (18-17; 23-12, 21-16, 13-6) Marcotulli 5, Zito, Gatti 7, Spigarelli 12, Matarazzi 2, Moriconi 2, Baldelli 6, El Kayat, Vecchietti 8, Ceccarelli 9 All.Paleco, Ass.Marini.

Salus Gualdo – Yale Pescara: 59-49 : (21-12), (15-14), (10-8), (13-15) Marcotulli 6, Zito 4, Gatti 6, Spigarelli 10, Matarazzi 8, Moriconi 5, Baldelli 14, El Khayat n.e. Vecchietti 2, Ceccarelli 4, All. Paleco, Ass. Marini.

Roseto Degli Abruzzi – Salus Gualdo: 48-53 : (4-8), (17-12), (16-18), (11-15) Marcotulli, Zito 2, Gatti 9, Spigarelli 10, Matarazzi 5, Moriconi 12, Baldelli 13, El Khayat n.e. Vecchietti 2, Ceccarelli, All. Paleco, Ass. Marini

Di più da Redazione Gualdo Sport
Basket Gualdo, presa la guardia Scardino
Torna sul mercato il Basket Gualdo, che vuole fortemente raggiungere la salvezza....
Leggi di più
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *