Grande accoglienza per Alex Del Piero ed Elena Santarelli a Gualdo Tadino

Giornata da ricordare per Gualdo Tadino quella di mercoledì 24 ottobre, che ha visto arrivare nella nostra città due ospiti illustri come Alessandro Del Piero ed Elena Santarelli

L’ex calciatore e la showgirl sono giunti a Gualdo Tadino grazie al contributo di Rocchetta SPA, della quale i due sono testimonial. Nella mattinata i due ospiti hanno effettuato una visita privata allo stabilimento dell’azienda imbottigliatrice di acqua minerale, poi sono stati ricevuti presso il Teatro Don Bosco da una gremita folla di studenti, giornalisti ed accreditati. 

A fare gli onori di casa è stato il sindaco Massimiliano Presciutti, insieme a quattro dame vestite con gli abiti delle sartorie dei Giochi de le Porte. All’inizio è stato proiettato un video introduttivo, poi un video sui Giochi de le Porte realizzato da Tiziano Fioriti. Infine, Alex Del Piero ed Elena Santarelli sono stati premiati: oltre ad omaggi da parte dell’amministrazione comunale e dalle aziende locali Contigiani e Loreti, a premiare Alex Del Piero anche una rappresentanza dello Juventus Official Fan Club di Gualdo Tadino. 

In seguito, i due ospiti si sono recati presso lo stadio Carlo Angelo Luzi, gremito di oltre 2000 tra curiosi e fan. Del Piero e la Santarelli sono entrati in campo ed hanno ricevuto anche il saluto dei ragazzi del Germoglio. Dopo le foto con tutti i ragazzi della scuola calcio del Gualdo Casacastalda, Del Piero e la Santarelli si sono dedicati ai giornalisti.

Una giornata che non si dimenticherà – ha detto l’ex capitano juventino – Calcisticamente ho lasciato l’Italia ormai da sei anni e ricevere grande affetto è motivo di grande orgoglio. Sono felice di assaporare, oltre ai soliti eventi a cui sono abituati, anche realtà come questa di Gualdo, un posto che assomiglia tanto a quello dove sono nato io. Mi ha fatto piacere conoscere in maniera approfondita quella che è l’organizzazione sportiva e anche la tradizione nella vostra bella festa (i Giochi de le Porte ndr). Questa è una terra caratterizzata dalla voglia di ricominciare e ho notato grande entusiasmo, passione e organizzazione. Faccio un grandissimo in bocca al lupo a tutti, perchè so che queste attività sono sempre impegnative e onerose. Quindi oltre ai tanti volontari, importantissimi, è importante il sostegno dell’azienda di cui io ed Elena siamo testimonial”.

Bello scoprire che una realtà piccola come Gualdo Tadino – ha detto Elena Santarelli – sia così piena di iniziative e di attività sportive che danno spazio a tanti ragazzi. Sono felice che Rocchetta provenga da qui. Siete veramente una bellissima realtà e guardate che non ce ne sono tante in Italia“.

 

Fotogallery di Edoardo Ridolfi 

Maggiori informazioni su Redazione Gualdo Sport

Gualdo Casacastalda, in attacco rinnova Gbale

Altro tassello per il Gualdo Casacastalda, che continua a costruire la squadra...
Leggi di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *