Allievi del Gualdo Cas protagonisti nel fair play

Ieri mattina al Carlo Angelo Luzi, nella partita del campionato Allievi tra Gualdo Casacastalda e San Marco Juventina, i ragazzi gualdesi si sono resi protagonisti di un bellissimo gesto di fair play.

Alla fine del primo tempo, sul risultato di 1-1, un giocatore del Gualdo Casacastalda resta a terra dopo uno scontro di gioco. L’arbitro assegna la punizione al Gualdo e, mentre i giocatori della Juventina discutono con l’arbitro, la punizione viene battuta rapidamente, con il compagno a terra, e i padroni di casa vanno in gol fra le proteste degli avversari.

Quando la palla viene rimessa a centrocampo, i giocatori in campo, d’accordo con mister Luca Cannoni, decidono di far segnare i perugini, tra gli applausi del pubblico e soprattutto lo sguardo basito a bordocampo del custode Sante, il quale esclama “E questa che moda è?“. Per la cronaca il Gualdo vincerà 5-2, ma sicuramente resterà nella mente di chi c’era lo splendido gesto dei ragazzi gualdesi e l’esclamazione di Sante che probabilmente una scena così non l’aveva mai vista..

 

Di più da Redazione Gualdo Sport
Cuore Atletico Gualdo, Gramaccia-Kromah eliminano il Ripa
Chi ben comincia è a metà dell’opera, così l’Atletico Gualdo elimina il...
Leggi di più
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *