La Prima Categoria cambia format: sei gironi anzichè quattro

Domenica 18 ottobre sarebbero dovuti partire i campionati dilettantistici umbri, ma proprio ieri è arrivata una clamorosa novità che fa slittare l’avvio della Prima Categoria.

Le società hanno infatti votato all’unanimità il cambio di format: non più 4 gironi da 16 ma 6 gironi, due da 10 e quattro da 11. Il campionato sarà quindi più corto e non comincerà in questo weekend ma nel prossimo del 24-25 ottobre. Una decisione presa alla luce della recente impennata dei contagi, che avrebbe rischiato di compromettere una stagione partita con la Coppa pur tra mille difficoltà.

Vedremo quindi come cambierà ora il girone di Atletico Gualdo Fossato e Cerqueto. Appare quasi scontato che le eugubine saranno nello stesso girone (Padule San Marco e Real Padule). Le squadre dell’Alta Valle del Tevere, invece, potrebbero formare un raggruppamento a parte: sono infatti 10 nella zona Città di Castello-Umbertide. Le gualdesi e le eugubine potrebbero così finire con alcune squadre del perugino, come ad esempio Valfabbrica, Pianello, Ponte Felcino, Ponte Pattoli, Santa Sabina e Capocavallo.

Un’altra ipotesi potrebbe essere quella di spostare Atletico Gualdo Fossato e Cerqueto nell’area del folignate, dove ci sono otto squadre: Bevagna, Costano, Nocera Umbra, San Luca, Palazzo, Grifo Cannara, Rivo e Virtus Foligno. A questo punto si formerebbe un girone da dieci, ma sono tutte ipotesi. L’ufficialità dovrebbe arrivare nella giornata di domani.

Allo stesso modo, anche l’Eccellenza potrebbe variare e tornare all’ipotesi dei due gironi da 9 anzichè quello unico da 18.

Maggiori informazioni su Redazione Gualdo Sport

L’Atletico Gualdo si sblocca, ecco i primi tre punti

Capitan Gramaccia l’aveva detto: “Deve essere la partita della svolta“, e così...
Leggi di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *