Bocchini: “Domani saranno 90 minuti infuocati”

gualdomassese25

Vigilia di campionato per il Gualdo Casacastalda, che domani sarà di scena al Buitoni di Sansepolcro in un match molto importante per la lotta salvezza. Il Gualdo arriva a questo incontro al 14esimo posto, due punti avanti ai biturgensi.
Il mister Bocchini analizza così il match: “E’ sicuramente una delle partite più difficili, sia per via della classifica, sia per il fatto che quello di Sansepolcro è un ambiente ostile per la squadra in trasferta. Mi aspetto una prestazione forte da parte dei miei, è una partita che si prepara da sola per la sua importanza. C’è anche da dire che è il secondo match nel giro di cinque giorni, magari fisicamente potrebbe incidere un po’ ma sono convinto delle motivazioni forti che ha questo gruppo.
Nonostante la classifica deficitaria, il Sansepolcro può contare su un attaccante di tutto rispetto come Essoussi. “E’ vero, è il loro punto di riferimento ed è un giocatore molto importante” ammette il mister “ma il singolo trae beneficio dal gruppo. Loro sono una buona squadra, ben allenata da Mezzanotti che conosco bene. Secondo me potrebbero incidere molto anche i calci piazzati in questa gara. Di sicuro, dovremo tenere i nervi ben saldi.
Il Sansepolcro è reduce dalla sconfitta di Spoleto, e nel girone di andata in casa ha totalizzato solo 7 punti, segnando appena 4 reti in otto incontri. E’ anche vero però che il Gualdo lamenta gravi lacune nel rendimento esterno, avendo portato a casa un solo punto in nove trasferte. L’ultima vittoria esterna del Gualdo Casacastalda risale alla scorsa stagione, era il 29 marzo e si giocava proprio a Sansepolcro.
Capitolo formazione: per uno che recupera un altro rimane fuori. Infatti Tofoni ha smaltito il leggero infortunio che lo ha tenuto fuori contro la Massese, ma sarà assente per squalifica il capitano Menchinella. In mezzo al campo, quindi, potrebbe esordire dal primo minuto Antogiovanni, entrato negli ultimi minuti mercoledì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *