Anche Poggibonsi è fatale per il Gualdo

gualdomassese12

Si fa sempre più in salita la strada verso la salvezza per il Gualdo Casacastalda. I ragazzi di Bocchini cadono 1-0 a Poggibonsi, dove arriva così la decima sconfitta stagionale in dodici trasferte. Se a questo aggiungiamo il fatto che il Gualdo non vince da 7 gare, ed in queste sette partite è arrivato un solo gol (di Menchinella, nella sfida persa 2-1 col Ghivizzano) si capisce come la situazione non sia delle più rosee.
C’è da dire che il Gualdo Casacastalda non ha fatto una brutta partita, anzi ha avuto anche tre nitide occasioni per segnare, tutte con Marco Villanova: al 40′ del primo tempo il portiere Pagnini ha sventato una sua punizione, un minuto dopo invece è stato il fantasista del Gualdo a sparare addosso all’estremo difensore un tiro da dentro l’area di rigore. Nella ripresa, al 13′, un suo sinistro dai 25 metri ha scheggiato la traversa. Gli altri, purtroppo, non si sono mai resi pericolosi, mentre il Poggibonsi ha sfruttato la grande giornata del duo d’attacco Valenti-Foderaro, che al 16′ del primo tempo hanno confezionato la rete che ha deciso il match. Gran palla di Valenti dalla sinistra, e grande anticipo con la punta del piede, da attaccante consumato, di Foderaro. Valenti nel secondo tempo ha avuto a più riprese la palla del raddoppio, ma prima il palo e poi Fiorucci gli hanno negato il 2-0. Nel finale al 47′ il portiere toscano Pagnini, già ammonito, è stato espulso per somma di ammonizioni dopo aver perso tempo durante una rimessa dal fondo. Sostituzioni terminate, con l’attaccante Veratti che ha difeso la porta durante i minuti di recupero, ma di tiri in porta non ne sono arrivati.
Ora la testa è al match contro il Foligno, che si giocherà in anticipo sabato prossimo. Se non è un’ultima chiamata per la salvezza, poco ci manca.

Immagine

Maggiori informazioni su Redazione Gualdo Sport

Atletico Gualdo Fossato, tre punti fondamentali a Cannara

In uno scontro diretto infuocato in zona playout, l’Atletico Gualdo Fossato batte...
Leggi di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *