Il Cerqueto ferma la capolista Fontanelle Branca

Cerqueto-Fontanelle

Pareggio a reti bianche tra Cerqueto e Fontanelle Branca nel derby dell’Alto Chiascio: nel soleggiato pomeriggio al Carlo Angelo Luzi, che ha visto un folto pubblico recarsi allo stadio, le due squadre non vanno oltre lo 0-0, in una partita comunque vivace e ricca di occasioni su entrambi i fronti. Cerqueto che ferma la capolista e riesce a mettere un punto d’oro in cascina. Fontanelle Branca che grazie alla sconfitta del Pontevalleceppi rimane al primo posto e allunga a +4.
Il match si accende subito con Levato che al 1′ si rende pericoloso ma il suo tiro viene murato da Paradisi. Gli eugubini rispondono all’8′ con la conclusione di Panetta dalla distanza che colpisce la traversa dopo una provvidenziale deviazione di Astolfi. Il Fontanelle Branca prova ad imporre il suo gioco palla sfruttando il gap tecnico in suo favore, ma il Cerqueto prende coraggio e progressivamente aumenta il proprio pressing sia in mediana sia a inizio azione, disturbando le scorribande dei ragazzi allenati da Lisarelli. Al 25′ buona occasione per il Fontanelle Branca con Cacciamani che colpisce di testa, ma la provvidenziale deviazione di Tromboni salva Astolfi. Dieci minuti dopo è ancora la squadra ospite a sfiorare il gol con Francioni, la cui girata termina di poco alta.
Il secondo tempo inizia subito nel segno di Levato che difende palla, si gira ma il suo tiro di sinistro è debole e Lapazio riesce a salvare i suoi. Al 12′ l’episodio che cambia l’equilibrio del match: Marchi riceve il secondo cartellino giallo e lascia il Fontanelle Branca in 10. Gli eugubini non si scompongono, fanno quadrato e ripartono col 4-4-1, riuscendo comunque a sviluppare il proprio gioco. Il Cerqueto ci prova e al 14′ è ancora Levato a cercare di impensierire gli ospiti, ma la sua conclusione non inquadra la porta. Con il passare dei minuti il forcing delle due compagini perde di precisione e di efficacia, consegnando un punto a testa che rispecchia i valori visti in campo.

La voce del mister – Lorenzo Bazzucchi è comunque soddisfatto: “La prestazione dei ragazzi è stata ottima, anche se ho finito la voce a furia di sgolarmi. Abbiamo dimostrato di saper tenere testa a un avversario fortissimo, costruendo anche occasioni da rete per provare a vincere. La classifica è complessa, ci sono tante squadre in pochi punti e purtroppo ancora adesso paghiamo il ritmo decisamente troppo incostante della prima parte di stagione. Abbiamo dato un segnale a noi stessi che siamo vivi e che lotteremo fino alla fine”.

CERQUETO: Astolfi, Papini, Tromboni, Nuti, Trabalza, Pizzi, Bazzucchini(37’st Ferrucci), Giustiniani(27’st Timpanella), Merli, Chioccolini(45’st Ramacci), Levato.
A disp.: Boccalini, Allegrucci M., Allegrucci F., Buccilli. All.Bazzucchi
FONTANELLE BRANCA: Lapazio, Carubini, Gaggiotti A., Gnagni, Paradisi, Francioni, Passeri (44’ st Gambini), Panetta, Gaggiotti M. (29’ st Ghirelli), Marchi S., Cacciamani (40’ st Pierotti). A disp.: Tasso, Baldinelli, Benedetti, Montanari. All.: Lisarelli.
ARBITRO: D’Incecco di Perugia.
Guardalinee: Trabalza e Castellani.
NOTE: allontanato al 19’ st il vice allenatore del Fontanelle Branca Tognoloni per proteste. Spettatori 250 circa.
Espulso: 11’ st Marchi S. (FB) per doppia ammonizione. Ammoniti: Chioccolini (C), Tromboni (C), Ramacci (C). Angoli: 8-5 per il Fontanelle Branca. Recupero: pt 0’, st 3’.

La fotogallery del match a cura di Diego Buratti.

 

Di più da Redazione Gualdo Sport
Il Basket Gualdo perde gara-2 e saluta i playoff
Si ferma a gara-2 contro Perugia l’avventura nei playoff del Basket Gualdo,...
Leggi di più
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *