Bonatti, la firma del portiere sul successo dell’Atletico Gualdo

10396297_782138658518339_4969236897580795908_n

Nella partita vinta ieri dall’Atletico Gualdo, oltre alla firma dei due che sono andati a segno, c’è anche quella del portiere Angelo Bonatti.
Classe 1995, è uno dei fuoriquota della truppa di Fanucci. Angelo ieri è stato decisivo, mettendo la firma su questo meritato successo. Al 43′ del primo tempo, sul risultato di 1-0, l’arbitro assegna un rigore ai Tigrotti Morra ed espelle Maikol Comodi. E’ un momento cruciale della partita. Poco prima Bonatti era stato bravissimo a togliere dall’incrocio una punizione del numero 10 ospite e ora rieccolo lì, stavolta a soli 11 metri e senza avversari tra di loro.
Prima che battesse il rigore mi sono detto che avrei dovuto pararglielo a tutti i costi” racconta Bonatti “soprattutto per mantenere l’1-0 e tornare negli spogliatoi in vantaggio. Il fatto di aver neutralizzato il suo tiro mi ha dato una grandissima carica, che è durata poi fino a fine partita“.
Che voto daresti alla tua stagione e a quella della squadra in generale? “Come voto singolo per me sinceramente non saprei, ma la squadra merita assolutamente un 10. Lo spogliatoio e l’amicizia tra di noi fuori dal campo è stata fondamentale per raggiungere questo traguardo. Inoltre ieri mi ha fatto piacere anche vedere molta gente di Gualdo all’antistadio che con un po’ di tifo ci ha dato una grossa mano“.
E per quanto riguarda la prossima stagione? “Si vedrà più avanti, ora voglio solo godermi questo momento magico” dice Bonatti “E’ stata una soddisfazione grandissima salire subito di categoria al primo anno con una società appena nata, ed è stato bellissimo anche il fatto di aver mantenuto inviolato il nostro fortino, perchè in casa non abbiamo mai perso. Ci tengo a ringraziare tutta la dirigenza dell’Atletico Gualdo e tutti i compagni di squadra per questa bellissima stagione“.

Di più da Redazione Gualdo Sport
Atletica Taino sugli scudi a Spoleto e Brufa
Neanche l’estate, il caldo e le ferie fermano i runners dell’Atletica Taino,...
Leggi di più
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *