Gualdo Casacastalda, rocambolesca sconfitta contro l’Angelana

Incredibile partita, quella andata in scena domenica pomeriggio al Migaghelli di Santa Maria degli Angeli tra Angelana e Gualdo Casacastalda. Nel primo tempo i ragazzi di Vicarelli trovano addirittura il doppio vantaggio grazie ai gol di Mancini e Silvestri, ma nella ripresa, nel giro di sei minuti, subiscono addirittura tre reti ed alla fine escono sconfitti per 3-2.
Il primo tempo è tutto di marca gualdese. Al 15′ lancio di Stoppini, il portiere dell’Angelana esce male al limite dell’area e Karakaci prova il tiro che però viene respinto quasi sulla linea da Silveri. Il gol del vantaggio arriva al 31′, grazie ad una grandissima incursione di Gaggioli che entra in area dalla sinistra saltando un paio di avversari e mette una palla al bacio per Mancini che di testa realizza il suo ottavo gol stagionale. Due minuti dopo ecco il raddoppio: il Gualdo Casacastalda parte in contropiede dopo aver respinto una punizione, uno-due micidiale tra Mancini e Silvestri con quest’ultimo che, lanciato in campo aperto, supera con una velocità disarmante due avversari, salta il portiere e deposita in rete il 2-0.
Nella ripresa, però, i padroni di casa rientrano con un altro piglio. Dopo 8′ ci prova Bokoko dal limite ma il suo tiro è alto. Al 13′ contropiede gualdese condotto da Stoppini, che serve poi Mancini, ma il suo destro da posizione defilata è centrale. Al 16′ in mischia prova Pica a trovare il pertugio giusto ma Santini blocca. Al 20′ ecco il primo gol dell’Angelana: sponda di D’Onofrio per Bokoko, che si infila centralmente ed imbuca bene per Pica, il quale resiste al ritorno di Moriconi e batte Santini. Al 24′ Bernicchi di prima serve Pica in area, cross dalla linea di fondo e Polidori da due passi deposita in rete il gol del pari. Non è finita qui, però, perchè al 26′ arriva il 3-2: Bernicchi prova il tiro da fuori, Santini respinge ma la palla rimane in area, Polidori prova il tiro a botta sicura con Matarazzi che respinge sulla linea, ma il più lesto di tutti è ancora Pica che insacca il gol da tre punti. Al 43′ il Gualdo Casacastalda ha l’occasione per pareggiare, ma il portiere giallorosso è bravissimo a distendersi su un tiro di Petrini.
Finisce quindi con un rocambolesco 3-2. Nulla è perso, comunque, perchè la zona salvezza è sempre lì a -1, e domenica al Luzi arriva il Lama che in classifica precede proprio i gualdesi: sarà uno scontro diretto fondamentale.

Maggiori informazioni su Redazione Gualdo Sport

Eccellenza, spunta l’ipotesi di due gironi da nove squadre

L’incertezza che regna sovrana sul calcio dilettantistico in tempo di Covid si...
Leggi di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *