Karakaci e Dragoni a segno, pari in rimonta per il Gualdo Casasacastalda

Finisce in parità lo scontro diretto del Luzi tra Gualdo Casacastalda e Lama, un 2-2 che cambia poco o niente in termini di classifica. Gli ospiti vanno in vantaggio per due volte, e per altrettante volte i gualdesi riescono a riacciuffare il risultato di parità, portando così a casa un punto che li fa rimanere ad una sola lunghezza dalla zona salvezza diretta.
Nel primo tempo non succede nulla fino al 28′, quando il numero 10 bianconero Khribech prende palla sulla sinistra, salta un paio di avversari e col mancino incrocia bene non lasciando scampo a Santini: 1-0 e gol dell’ex per il fantasista classe 1995, transitato da Gualdo nel 2014 sotto la guida di Federico Giunti.
Al 32′ pronta risposta del Gualdo Casacastalda: dalla battuta di un corner corto la palla arriva nei pressi del primo palo a Mancini, che viene steso da Bartolucci: per l’arbitro Beretta di Monza è calcio di rigore. Dal dischetto, però, non si presenta come al solito lo stesso puntero perugino bensì Karakaci, che spiazza egregiamente Becci e ristabilisce la parità segnando così il suo primo gol in maglia rossa. Allo scadere del 45′, poi, Khribech offre una palla al bacio in area a Bartolucci, che però di destro spedisce a lato.
Nella ripresa, pronti via, il Lama trova subito il nuovo vantaggio dopo un minuto: punizione dalla trequarti di Khribech, mischia in area di rigore e sul secondo palo sbuca Schiattelli, che tocca il pallone quel tanto che basta per depositarlo in fondo al sacco: 2-1 e prima rete stagionale per il capitano dei lamarini.
Il Gualdo Casacastalda reagisce e al 18′ va vicino al pari con una girata di Silvestri che termina alta di poco dopo la battuta di un corner. Vicarelli inserisce Spatoloni, Smacchi e Dragoni, e proprio quest’ultimo al 32′ sfrutta l’assist di Bianconi e l’incertezza della difesa ospite per battere con un tocco sotto il portiere Becci in uscita: 2-2 e secondo gol in campionato per Dragoni, che spezza così un digiuno che durava da settembre. Nel finale una occasione per parte: al 37′ una punizione di Khribech sorvola la traversa non di molto, mentre al 39′ Procacci, da posizione invitante, apre troppo il compasso col destro e non trova lo specchio della porta.
Finisce così 2-2, con il Gualdo Casacastalda che torna a far punti dopo la sconfitta contro l’Angelana ed arriva alla pausa a quota 23. Il Lama, prima squadra fuori dalla zona playout, è a 24. Il campionato riprenderà a marzo, dopo una domenica di sosta: otto partite al termine per acciuffare una salvezza che sarebbe importantissima.

Maggiori informazioni su Redazione Gualdo Sport

Anche Mirco Chiocci al Sassoferrato Genga

Un altro ex Gualdo Casacastalda fa le valigie ed approda al Sassoferrato...
Leggi di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *