Gualdo Casacastalda nella tana del Castel del Piano

Trasferta proibitiva sulla carta per il Gualdo Casacastalda, che domani sarà di scena in casa del Castel del Piano quinto in classifica e imbattuto in casa. I perugini stanno disputando un campionato più che positivo, e ad oggi disputerebbero i playoff. I ragazzi guidati da Vicarelli, invece, stanno lottando per uscire dalla zona playout, e quando mancano otto giornate al termine la salvezza diretta è lì a -1. Proprio con il mister abbiamo scambiato due parole alla vigilia di questa importante sfida di campionato.
In queste due settimane senza partite ufficiali abbiamo cercato di recuperare tutti gli acciaccati, purtroppo però non ci siamo riusciti a pieno” dice Vicarelli. “Per il resto posso dire che nella prima settimana abbiamo un po’ staccato la spina, poi questa settimana abbiamo preparato la partita contro il Castel del Piano“.
La truppa allenata da Ciucarelli domani avrà tre assenze pesanti: il portiere Marianeschi, il difensore e capitano Tempesta e l’attaccante Sacco, capocannoniere della squadra con 9 gol. Vicarelli, comunque, non si fa illusioni: “Sono sicuro che loro compenseranno le assenze senza problemi, così come sono convinto che lo faremo noi. In questo momento della stagione non è importante chi va in campo ma come ci si va. Detto questo affrontiamo una squadra che non ha mai perso in casa, quindi dati alla mano giochiamo contro la squadra migliore del campionato tra le mura amiche. Da parte nostra, ovviamente, cercheremo di fare il massimo possibile“.
Lo score del Castel del Piano in casa parla chiaro: 8 vittorie, 3 pareggi e nessuna sconfitta, con 27 reti all’attivo e 9 subite. Tra le mura amiche i perugini hanno conquistato 27 dei loro 37 punti totali, e l’ultima sconfitta al “Menicucci” risale al 24 aprile 2016 quando vinse la Pontevecchio per 3-2. Il Gualdo Casacastalda dal canto suo in questa stagione ha vinto due volte in trasferta, contro Fontanelle Branca e Torgiano, e fin qui nel girone di ritorno ha conquistato un solo punto in meno rispetto al Castel del Piano: c’è inoltre da dire che quando questi ragazzi si sono trovati di fronte a sfide difficili hanno sempre tirato fuori un qualcosa in più, come successe ad esempio contro il Villabiagio.
Fischio d’inizio non più alle 14.30 ma alle 15.00. Arbitrerà Matteo Dini della sezione di Città di Castello, coadiuvato dagli assistenti Renzo Brunetti e Francesco Finori della sezione di Gubbio. Dini ha già diretto il Gualdo Casacastalda in questa stagione, in occasione del pareggio per 1-1 in casa contro il San Sisto.

Maggiori informazioni su Redazione Gualdo Sport

Anche Poggibonsi è fatale per il Gualdo

Si fa sempre più in salita la strada verso la salvezza per...
Leggi di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *