Presentato l’accordo Rocchetta-Gualdo Casacastalda

Nella giornata di mercoledì 6 febbraio è stato presentato l’accordo di partnership tra il Gualdo Casacastalda e la società Rocchetta. Il presidente del Gualdo Casacastalda, Fabrizio Rinaldini, ha parlato di “grande soddisfazione per questo accordo di sponsorizzazione. Esso riguarda principalmente la scuola calcio ma anche il settore giovanile, e prevede un totale di 55 mila euro in tre anni. Per noi è motivo di orgoglio ed è anche un premio per questi anni di lavoro. Ovviamente l’azienda Rocchetta, che ha una concessione sino al 2022, ha anche un ricorso pendente in merito e quindi questo accordo è anche condizionato dagli sviluppi futuri“.

Il DG del Gualdo Casacastalda, Roberto Balducci, ha dichiarato che quello di ieri è stato “un grande giorno per la società. per il progetto e per tutti coloro che ci lavorano in mezzo a tantissime difficoltà. In Chiara Bigioni ed in suo padre Maurizio ha trovato persone disponibili e con la visione necessaria per comprendere il nostro progetto. E’ un mosaico che si sta completando anche grazie all’arrivo di Rocchetta: abbiamo grandi persone che lavorano con noi, ma ci vuole anche la potenzialità economica. Questo accordo con Rocchetta spero che sia un primo passo e spero che la disponibilità sia anche relativa alla visione del nostro progetto da dentro“.

Il sindaco Massimiliano Presciutti ha ribadito come la sua amministrazione “abbia investito tanto nello sport. Vi dico che anche il palazzetto sarà rimesso a nuovo, con seggiolini, barriere e quant’altro, e sarà una bomboniera unica in Umbria. In questi anni abbiamo investito nello sport e lo abbiamo fatto per i ragazzi, ma anche perchè ci sono interlocutori come il Gualdo Casacastalda che ci hanno stimolato. L’accordo con Rocchetta è un risultato importante per la città intera, a testimonianza che il lavoro di squadra dà la possibilità di ottenere qualcosa. La Rocchetta è una risorsa per questo territorio, averla o non averla non è la stessa cosa“.

L’avvocato Chiara Bigioni, in rappresentanza di Rocchetta, ha parlato di come questo momento sia delicato per l’azienda. “Viviamo una situazione di paralisi degli investimenti interni e del desiderio di dare posti di lavoro. Nonostante questo non ci siamo però paralizzati negli investimenti per il futuro e per i ragazzi. L’elemento fondamentale che ci ha spinti a fare questo accordo con il Gualdo Casacastalda è legato ai ragazzi e al modus operandi della società: è un progetto non solo calcistico ma a tutto tondo. Rocchetta ha sposato in maniera entusiasta il progetto e vuole contribuire non solo economicamente ma anche operativamente. Il contratto prevede sì un riconoscimento economico ma anche un’attività operativa: infatti, apriamo le porte del nostro stabilimento per condividere con i ragazzi e le famiglie il nostro progetto industriale“.

In seguito, l’avvocato Bigioni ha anche parlato della possibilità che l’azienda in futuro possa lasciare il nostro territorio. Per le questioni economiche, vi rimandiamo all’articolo di Gualdo News.

Maggiori informazioni su Redazione Gualdo Sport

Appuntamenti di domenica 13 maggio

E’ ancora tempo di playoff e playout, di spareggi che valgono una...
Leggi di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *