Atletico Gualdo, tre gol per il secondo posto

12825685_10153969661799176_1833874680_n

Straordinaria vittoria per l’Atletico Gualdo, che nel big match batte con un sonoro 3-0 il Ramazzano e lo scavalca al secondo posto.
Gli uomini di Fanucci hanno tenuto il pallino del gioco per tutti i 90 minuti, rischiando solo in una occasione nel secondo tempo, quando Bonatti è stato bravissimo ad evitare il pari ospite. Il vantaggio è arrivato al 10′ del primo tempo: corner di Camoni, testa di Michele Commodi e grande parata del portiere ospite, la sfera torna al centrocampista gualdese che da pochi passi di potenza mette in rete. Poco dopo l’Atletico Gualdo sfiora il raddoppio, con una punizione insidiosa di Camoni che, spizzata da un giocatore del Ramazzano, finisce sulla traversa. I gualdesi provano a sfruttare anche il forte vento a favore nel primo tempo, così Karakaci crede su un lungo rilancio dalle retrovie e prova a beffare il portiere ospite con un pallonetto, ma la mira non è quella giusta.
Nella ripresa il Ramazzano prova a mettere il naso fuori, con Bonatti che è bravissimo ad opporsi ad un tiro ravvicinato di un attaccante perugino, poi però al 20′ arriva il raddoppio. Edoardo Fioriti riceve palla a sinistra, entra in area, rientra sul destro e con uno straordinario pallonetto beffa il portiere ospite. Il 2-0 taglia le gambe al Ramazzano, che prova a gettarsi in avanti ma non produce nulla di significativo, così nel terzo minuto di recupero un contropiede magistrale vede Coccia scambiare di prima con Karakaci e lanciare ancora Fioriti, che controlla a seguire e di sinistro mette dentro il 3-0 finale.
Con questa vittoria, l’Atletico Gualdo sale a quota 48 e scavalca il Ramazzano in seconda posizione, continuando così il suo momento d’oro.

ATLETICO GUALDO (4-3-3): Bonatti; M.Kromah, Galasso, Gramaccia, Gjeci; Vagnarelli, Camoni, Commodi; Coccia, Karakaci, E.Fioriti. All.Fanucci

Maggiori informazioni su Redazione Gualdo Sport

[Sondaggio] FINALE SERIE C1 – Gualdo 1994-95 vs Gualdo 1997-98

Siamo arrivati all’atto finale anche per quanto riguarda la Serie C: la...
Leggi di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *