Accademia Gualdo, Balducci: “Vogliamo proporre un servizio che sia il più variegato possibile”

E’ partito con il piede giusto il progetto Accademia Gualdo, che vede coinvolti tra gli altri Roberto Balducci, Marco Campese e Juan Martin Turchi.

Proprio Balducci e Turchi, nella mattinata di martedì 23 giugno, sono stati ospiti della trasmissione Mediamente a Radio Tadino, condotta da Giancarlo Pascolini. In quell’occasione, hanno così spiegato meglio di cosa si tratta e che cosa si propone di fare Accademia Gualdo.

Ovviamente la nostra impostazione è calcistica, ma grazie al nostro staff che comprende anche Leonardo Brunella e Gianluca Levato ci proponiamo di lavorare anche per quanto riguarda l’attività motoria di base, il recupero dagli infortuni e la riabilitazione” precisa Balducci. “Tranne Juan (Turchi), venivamo tutti dalla precedente esperienza nel Gualdo Casacastalda. Dopo un anno di stop ci siamo guardati negli occhi ed abbiamo deciso di riproporre un servizio che avesse come oggetto le fasce d’età più giovani, ma più in generale è comunque aperto a tutti. Il calcio è la nostra vita e la nostra passione. Siamo un gruppo di persone che condivide le stesse idee, quelle idee che ci hanno fatto fare un grande lavoro nei tre anni al Gualdo Casacastalda“.

In cosa consiste l’offerta formativa di Accademia Gualdo? “Diciamo che chi si iscrive può ricamarsi il suo vestito addosso” precisa sempre Roberto Balducci. “Si possono fare lezioni private o anche di gruppo. Per ogni persona che abbiamo davanti vogliamo captare la sua aspettativa, dal giovane al professionista. Diciamo che c’è molta libertà per chi decide di affidarsi a noi, in quanto si possono anche calendarizzare più lezioni su più orari e giorni. I riscontri sono molto positivi, dato che abbiamo già una cinquantina di iscritti dopo la prima settimana“.

Molti si sono chiesti se Accademia Gualdo potesse entrare in conflitto con altre associazioni e scuole calcio. In questo senso, Balducci ha precisato che “chi è tesserato con noi non ha vincoli. Noi non siamo affiliati alla FIGC ma al CSEN (Centro Sportivo Educativo Nazionale). Vogliamo offrire un servizio che sia il più variegato possibile e non siamo in concorrenza con chi propone una scuola calcio. Inoltre, oltre ad essere una ASD (Associazione Sportiva Dilettantistica) siamo anche una associazione di promozione sociale, proprio perchè vorremmo sviluppare altri progetti con l’amministrazione comunale e le scuole“.

Per chi volesse riascoltare l’intervista integrale, ecco il link: https://erretismart.phon.in/Mediamente%20Radio_230620.php

Maggiori informazioni su Redazione Gualdo Sport

Elisa Ercoli torna in Nazionale

La cestista gualdese Elisa Ercoli torna in Nazionale. Elisa, infatti, è stata...
Leggi di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *