Atletico Gualdo Fossato, Gramaccia frena: “Grande inizio, ma la strada è ancora lunga”

Dopo un avvio come quello dell’Atletico Gualdo Fossato è normale che l’euforia porti a fare voli pindarici e considerazioni importanti.

Tre vittorie in altrettanti incontri, zero gol al passivo e primo posto nel girone C di Prima Categoria in coabitazione con il Rivo.
Andrea Gramaccia, prima giocatore ed ora dirigente del club, cerca di smorzare gli entusiasmi, conscio del fatto che manchino ancora tantissime gare alla fine della stagione.

Andrea, ti aspettavi un avvio del genere?
Considerando la conclusione dell’anno passato sinceramente no, ma comunque un cambio di rotta si era intravisto con mister Bellucci che tiene tutti sulla corda e che ha dato la sua impronta decisa alla squadra. 3 su 3 è stata sicuramente una sorpresa, ma sono convinto che sia il frutto del lavoro settimanale accurato e approfondito del mister e del nostro staff tecnico composto anche dal vice Mencarelli e al preparatore dei portieri Anastasi.

L’obiettivo rimane sempre la salvezza oppure potrebbe alzarsi l’asticella se la stagione dovesse continuare in un certo modo?
Noi voliamo basso, siamo molto concreti e carichi per fare bene: dopo tanti anni di vacche magre speriamo che la stagione sia più tranquilla e ci permetta di non rincorrere sempre alla fine. L’obiettivo categorico è la salvezza il prima possibile. Una volta raggiunto l’obiettivo poi sarebbe bello giocarsi le ultime partite spensierati e consapevoli di aver fatto il nostro dovere. Considerando che l’ultimo anno giocato avevamo fatto 3 vittorie in 23 partite ed ora siamo a 3 su 3 e il clima ovviamente è più sereno, ma la strada è lunga, perciò testa bassa e pedalare.

Di più da Redazione Gualdo Sport
La Virtus Waldum vince ma non agguanta i playoff
La Virtus Waldum chiude la stagione con una vittoria, ma purtroppo non...
Leggi di più
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *