Gualdo Casacastalda, rush finale per la salvezza

Il pareggio contro il Villabiagio ha permesso al Gualdo Casacastalda di arrivare alla sosta pasquale con una buona dose di autostima in vista del rush finale. 
Il punto è servito ai marscianesi, imbottiti di ex gualdesi (Cocciari in panchina, Gramaccia, Goretti, Tomassini, Cenerini) di vincere il campionato e salire in Serie D, mentre i ragazzi di Balducci si sono portati a +2 dalla Subasio, ad oggi sfidante diretta nei playout ed allenata da un ex Gualdo Casacastalda presente in tribuna al Luzi mercoledì, ovvero Riccardo Bocchini.
Il gol segnato da Karakaci nel primo tempo, che aveva portato in vantaggio i gualdesi, è stato di per sè un evento particolare, in quanto il Villabiagio non subiva un gol addirittura dal 12 febbraio, ben sei partite prima. Di gol poi ne era arrivato anche un altro, grazie al solito Mancini, ma l’arbitro ha deciso di annullarlo per un fallo precedente in area di rigore. Il pari di Cenerini nella ripresa ha praticamente messo la parola fine sull’incontro, con le squadre che si sono accontentate del punto e non hanno più premuto sull’acceleratore.
Gualdo Casacastalda che, con l’1-1 del Luzi, replica il pareggio dell’andata a Castiglione della Valle, arrivato sempre con lo stesso risultato: un dato non scontato, poichè i gualdesi sono l’unica squadra assieme all’Angelana a non aver perso in nessuno dei due scontri diretti contro il Villabiagio in questa stagione. 
Ora, dopo la pausa di Pasqua, il Gualdo Casacastalda si concentrerà sulle ultime due partite che mancano da qui alla fine del campionato. Il 23 aprile ci sarà la trasferta di Bastia, una gara sempre molto sentita, mentre il 30 aprile al Luzi arriverà la Voluntas Spoleto. I ragazzi di Balducci hanno dimostrato di avere orgoglio ed attaccamento alla maglia e mercoledì hanno anche festeggiato le 100 presenze con la casacca gualdese di Jari Gaggioli, un veterano nonostante sia un classe 1996. Nonostante l’ennesima annata difficile, chi è sceso in campo ha sempre difeso con onore la maglia che indossava e continuerà a farlo fino all’ultimo secondo di questa stagione per centrare l’obiettivo salvezza.

Maggiori informazioni su Redazione Gualdo Sport

Fiorucci sfida Gualdo Mia:”Ci sarà da divertirsi”

Inizieranno oggi le Final Four di Coppa Umbra
Leggi di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *