La Salus Gualdo vince e convince

Per la Salus Gualdo continua nel migliore dei modi la stagione di serie 2017-2018.

Arriva la terza meritata vittoria consecutiva, nel derby col Perugia disputato al Pala Luzi domenica scorsa di fronte ad un bel pubblico.
Il punteggio finale (71-53) non deve trarre in inganno perché le ospiti hanno giocato alla pari per larghi tratti del match prima di arrendersi onorevolmente alle gualdesi che, pur non disputando la miglior partita, impongono la propria forza di squadra e di ottime individualità. L’inizio è molto combattuto, le perugine di coach Posti partono meglio, accumulano anche dei minibreak di vantaggio ma la Salus reagisce e chiude avanti il primo tempo per un’incollatura (15-14).
Coach Paleco continua a girare tutte le ragazze (presente anche Franciolini che quest’anno per motivi di lavoro sarà a disposizione solo per alcune partite) finchè non trova il quintetto giusto che gli consente di infliggere il parziale (20-7) che poi risulterà decisivo. Si va al riposo lungo sul risultato di 36-21, con la sensazione che la partita abbia preso un piega ben delineata. Però, nello sport in generale e nella pallacanestro in particolare, non bisogna mai dare nulla di scontato e al rientro in campo le perugine si fanno protagoniste di una bella rimonta fino al -7 (41-34) prima che le gualdesi, trascinate da
una splendida Spigarelli (24 punti per lei, definita “illegale” dalla stampa perugina), e dalla Baldelli (16 punti, stagione da incorniciare per la capitana), ritrovino la via del canestro e mettano praticamente in ghiaccio l’incontro, (55-36) alla fine del terzo minitempo. L’ultimo quarto scivola via senza sussulti, Gualdo controlla il vantaggio che supera anche i 20 punti e c’è spazio anche per le più giovani con l’esordio in serie B di Benedetta Ferri (classe 2002).
Un’altra gara positiva ed una conferma allo stesso tempo, sia in difesa che in attacco, della giovanissima Gatti (2002) con 11 punti a referto.
Bene comunque tutta la squadra che quando c’è da lottare e stringere i denti, soprattutto in difesa, riesce a compattarsi e a condurre in porto il risultato.
Salus Gualdo che sabato 25 sarà attesa da un vero e proprio esame di maturità in casa della capolista Pesaro. 
Si tratterà di uno scontro al vertice, prima contro seconda, in un match che potrà ancora una volta mettere in evidenza le qualità fin qui espresse dalle biancorosse.

Tabellino.
Salus Gualdo – Perugia: 71 – 53 (15-14; 20-7, 20-15, 16-17)
Salus Gualdo: Marcotulli 1, Ferri, Zito 5, Gatti 11, Spigarelli 24, Matarazzi 4, Moriconi 3, Baldelli 16, Franciolini 5,
El Kayat, Vecchietti, Ceccarelli 2,
All.Paleco, Ass.Marini
Perugia: Cenci, Brugnoni n.e., Iaconi, Bigini 9, Cardinali 8, Paolocci 7, Tomassini 7, Aquinardi 5, Meucci 2, Zucchini 12, Manganello 3,
All, Posti

Maggiori informazioni su Redazione Gualdo Sport

Alessio Santini, il portiere pararigori

Chi gioca tra i pali possiede qualcosa in più, e non soltanto...
Leggi di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *