Il coach Andrea Comodi in vetrina tra Gualdo e Castelbellino

Arrivano belle notizie dalla pallavolo gualdese, un movimento in crescita grazie all’alacre lavoro svolto dalla società Nuova Pallavolo Gualdo. Come vi avevamo già detto in questo articolo del 26 marzo, l’under 12 della Nuova Pallavolo Gualdo si è aggiudicata il campionato provinciale CSI under 12. Le ragazze gualdesi allenate da coach Andrea Comodi, con la collaborazione di Fabio Mancinelli, allenatore anche lui e scoutman per le categorie Nazionali varie, hanno battuto la Pallavolo Umbertide, conquistando così il trofeo provinciale. Il risultato è stato di 3-0 con i seguenti parziali: 25-22, 25-11, 25-20. Grazie a questa vittoria la Nuova Pallavolo Gualdo sarà chiamata a disputare le finali nazionali che si terranno a Pineto, in Abruzzo, dal 12 al 16 Giugno. Questa è la rosa della Nuova Pallavolo Gualdo: Passeri Vittoria, Pascolini Greta, Frappini Michela, Fortini Aurora, Minelli Marika, Bellucci Ambra, Bazzucchi Bianca, Giretti Chiara.
Le ha viste campionesse anche lo scorso anno, con il campionato Under12 Fipav, vincendo la “Coppa Oro”, usando la formazione: Fortini, Meka, Passeri C., Minelli, Likmeta, Pascolini, Frappini, Bazzucchi, Passeri V. Cusarelli.
L’attività agonistica della Pallavolo Gualdo non è terminata con la chiusura dei campionati federali, ma è continuata nel periodo estivo con il “CampVolley” che si è svolto presso la piastra comunale di Cartiere. L’evento è servito ad avvicinare molti nuovi atleti per le categorie di minivolley, under12 e under14. Un altro evento organizzato dalla Nuova Pallavolo è stato anche il “Volley in quota“, dove il mix tra paesaggi naturalistici e il gioco della pallavolo ha fatto sì che ci fosse una giornata all’insegna del divertimento, riempiendo la nostra Valsorda di campi da gioco e sorrisi.
Tutto questo è stato possibile grazie alla società della Nuova Pallavolo, ai genitori delle atlete e al lavoro di coach Comodi che, con la sua dedizione ha trasmesso l’amore per lo sport e lo spirito di appartenenza ad un gruppo. Successivamente è stato chiamato alla guida della Termoforgia Moviter Castelbellino per la fase finale del campionato di serie B2 che l’ha visto vincitore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *