Calcio dilettantistico, il 5 febbraio si decide se ripartire

E’ fissata per venerdì 5 febbraio la deadline che ci dirà se il calcio dilettantistico umbro ripartirà oppure dichiarerà conclusa la stagione 2020-21.

Come riporta infatti il portale eccellenzacalcio.it, sarà la Lega Nazionale Dilettanti ad esprimersi sulla possibile ripartenza dei campionati, in particolar modo quelli di Eccellenza. In più, per quanto concerne l’Umbria, entro domenica sera ogni società di Eccellenza e Promozione (quindi anche il Gualdo Casacastalda) dovrà comunicare alla segreteria del Comitato Regionale le proprie intenzioni: in caso di ripartenza, con quali modalità si potrebbe farlo? Il presidente del Comitato Umbro, Luigi Repace, ha intenzione di scrivere alla governatrice Tesei per chiedere la ripresa dell’attività giovanile, in particolare quella degli under 18, bloccata invece dalla stessa presidente fino al 13 febbraio.

Giovedì scorso, intanto, 154 giocatori militanti nel campionato di Eccellenza hanno inviato una missiva al Ministro dello Sport, Vincenzio Spadafora, chiedendo di poter tornare in campo. Tra loro anche i tesserati del Gualdo Casacastalda. “Siamo stati in silenzio ed abbiamo accettato le regole e normative imposte, sacrificando allenamenti, partite e, per molti, una gran fetta di rimborso economico” si legge nella lettera. “Ora, però, dopo 7 mesi totali di fermo abbiamo deciso di interrompere il nostro silenzio. Non vogliamo entrare nello specifico non avendone le competenze ma chiediamo soltanto che sia presa in seria considerazione l’ipotesi di utilizzare le risorse economiche che finora lo Stato ha messo a disposizione (Bonus mensile di 800€) per pagare dei test o tamponi a cadenza settimanale presso strutture convenzionate, in modo tale da poter continuare l’attività.

Maggiori informazioni su Redazione Gualdo Sport

Gualdo Casacastalda oggi nella tana del Villabiagio

Anticipo al sabato per il Gualdo Casacastalda, atteso oggi nella tana del...
Leggi di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *