Pirotecnico pari tra Gualdo Casacastalda e Fontanelle Branca

Non è stata una partita per deboli di cuore, quella andata in scena oggi al Luzi tra Gualdo Casacastalda e Fontanelle Branca
I brancaioli, rimasti in dieci dopo 18′, si erano portati in vantaggio a fine primo tempo, dilagando addirittura ad inizio ripresa e fissando il risultato sul 3-0. I gualdesi, però, dopo aver toccato il punto più basso della loro stagione, hanno avuto una grandissima reazione, che li ha portati al pareggio finale per 3-3.
Senza Mancini, Chiocci e Dragoni, Vicarelli passa al 4-4-2 lanciando Karakaci dal primo minuto e facendo esordire il classe 97 Laloni, arrivato dal Foligno. Al 18′ è proprio Karakaci a propiziare il cartellino rosso di Roberto Francioni, avventandosi su un suo retropassaggio errato e facendosi abbattere in campo aperto. Nonostante l’inferiorità numerica, però, al 28′ il Fontanelle Branca passa in vantaggio con una punizione di Alessandro Gaggiotti, che tocca la barriera cambiando direzione ed insaccandosi alle spalle di Santini. Prima della fine del primo tempo, al 42′, Karakaci ha una grande occasione, ma di testa da buona posizione manda alto un bel cross di Gaggioli.
Inizio ripresa shock per i gualdesi: dopo 2′ è Francioni a ribadire in rete una punizione di Gaggiotti, dopo che la palla aveva attraversato tutta l’area di rigore senza che nessun difensore fosse riuscito a spazzarla. Al 6′ Francioni si mette in proprio, controllando a modo suo un lancio dalle retrovie e beffando Santini con un pallonetto dal limite dell’area: è 3-0.
Partita finita? Neanche per sogno. Al 10′ angolo di Gaggioli che trova la testa di Stoppini, Lapazio respinge maluccio e Bianconi è il più lesto di tutti ad avventarsi sul pallone per il gol dell’1-3. Il Fontanelle Branca si chiude in difesa, il Gualdo Casacastalda cinge d’assedio l’area brancaiola e protesta al 17′ per un fallo di mani su un tiro di Procacci. Al 29′ arriva il gol che riaccende definitivamente le speranze: palla scodellata in area verso Karakaci, batti e ribatti e sfera che giunge al giovane classe 2000 Smacchi, il cui tiro viene deviato da Ercoli e finisce in rete. Grande soddisfazione in casa gualdese per questo gol, poichè Smacchi è il primo nato nel 2000 a segnare in Eccellenza. Al 33′, poi, arriva anche il definitivo 3-3, con Procacci che di testa ribadisce in rete un bel cross di Stoppini.
Negli ultimi dieci minuti c’è una occasione per parte, ma prima Gambini di testa non trova lo specchio da pochi metri, poi Laloni sfiora il montante con un tiro dal limite deviato.
Finisce quindi 3-3. Il Gualdo Casacastalda rosicchia un punto in chiave salvezza e soprattutto dimostra grande carattere riprendendo una partita che era praticamente persa. Bisognerà ripartire dagli ultimi 40 minuti di oggi per ottenere un buon risultato domenica contro il Torgiano.

Maggiori informazioni su Redazione Gualdo Sport

Appuntamenti del weekend (26-28 gennaio)

Andiamo a vedere nel dettaglio cosa ci aspetta per questo ultimo fine...
Leggi di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *