[Sondaggio] Serie D – Gualdo 1988-89 vs Gualdo 1989-90

Dopo il raggruppamento Eccellenza-Promozione che ha visto trionfare il Gualdo 2010-11, oggi cominciano i sondaggi sulle squadre della Serie D.

Il Gualdo ha militato per quattro stagioni nell’allora Interregionale, ed abbiamo pensato di prendere in considerazione tutte e quattro le squadre. La prima semifinale che trovate in questo sondaggio è quella tra il Gualdo 1988-89 ed il Gualdo 1989-90 (in fondo all’articolo potete votare).

Il Gualdo 1988-89, alla prima esperienza assoluta in Serie D in un girone con Toscana e Marche, non fu una semplice comparsa. Dopo un avvio un po’ stentato che portò anche al cambio di allenatore (Aristei al posto di Possanzini), i biancorossi terminano al quinto posto.

Tra i volti nuovi spicca Bartolomeo Di Renzo, autore di 13 reti, ed il nuovo partner d’attacco di Canestrari, ovvero Pierangeli (8 gol per entrambi). Torna a Gualdo anche Francesco Luciani, mentre arriva anche il portiere Andrea Mosconi che diventerà una sorta di gualdese acquisito. Aggregato il prima squadra anche i giovanissimi Stefano Lacchi e Massimiliano Presciutti, oggi sindaco di Gualdo Tadino.

FORMAZIONE TIPO GUALDO 1988-89: Brusi; Musci, Mattiacci, Pasquini; Miocchi, Fulgini, Rosati, Santini, Di Renzo; Pierangeli, Canestrari. All. Possanzini (poi Aristei)

ROSA GUALDO 1988-89
PORTIERI: Oscar Brusi, Andrea Mosconi
DIFENSORI: Andrea Costanzi, Stefano Mattiacci, Marco Musci, Michele Pasquini, Massimiliano Presciutti, Tobia Pupita, Mirko Regini
CENTROCAMPISTI: Bartolomeo Di Renzo, Pierangelo Fulgini, Stefano Lacchi, Massimo Miocchi, Luca Oddone, Valiant Rosati, Marco Santini
ATTACCANTI: Omar Canestrari, Francesco Luciani, Mario Pierangeli, Gabriele Saveri

Il Gualdo 1989-90, invece, è quello del primo spareggio per salire in Serie C2. I gualdesi arrivano primi a pari punti con l’Imola e si giocano la vittoria contro gli emiliani sul neutro di Fano, davanti a 2500 tifosi gualdesi (qui il video). Il Gualdo, però, perde 1-0 nei supplementari e subisce anche la beffa, dato che l’Imola non si iscrive in C2 ed il Bisceglie “sorpassa” i biancorossi nel ripescaggio.

Pierangeli è il capocannoniere con 15 gol; Canestrari ne mette a segno 12, Di Renzo 11. Il Gualdo chiude la stagione con l’attacco più prolifico (57 gol). La squadra è per larga parte quella dello scorso anno, con pochi volti nuovi come Martinini in porta, Rossi e Ricci in difesa e Mattioli a centrocampo.

FORMAZIONE TIPO GUALDO 1989-90: Martinini; Musci, Pupita, D.Rossi, Ricci; Fulgini, Miocchi, Mattioli; Di Renzo; Pierangeli, Canestrari. All. Angeloni

ROSA GUALDO 1989-90
PORTIERI: Oscar Bruni, Loris Martinini
DIFENSORI: Romino Capecci, Cristiano Cassiani, Stefano Mattiacci, Marco Musci, Tobia Pupita, Maurizio Ricci, Danilo Rossi
CENTROCAMPISTI: Michele D’Ambrosio, Bartolomeo Di Renzo, Mirko Fagioli, Pierangelo Fulgini, Renato Lupetti, Giovannino Mattioli, Massimo Miocchi, Marco Santini
ATTACCANTI: Omar Canestrari, Mario Pierangeli, Gabriele Saveri


Chi preferite tra il Gualdo 1988-89 ed il Gualdo 1989-90? Avete tempo per votare fino alle ore 14.00 di domani, martedì 28 aprile.
IL SONDAGGIO E’ CHIUSO

Chi preferite tra il Gualdo 1988-89 ed il Gualdo 1989-90?

  • Gualdo 1989-90 (74%, 32 Voti)
  • Gualdo 1988-89 (26%, 11 Voti)

Totale Voti: 43

Loading ... Loading ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *