L’Atletica Taino non si ferma e riparte con la cronoscalata di Valsorda

Nel fine settimana appena passato si sarebbe dovuta svolgere, da calendario podistico, la 14esima edizione di “Tra i Monti de’ Gualdo“. Inoltre, quest’anno, ci sarebbe stato anche il debutto del “Valsorda Trial“.

Il covid-19, però, ha scombussolato tutti i piani ed ha costretto alla cancellazione di quella che ormai è, a tutti gli effetti, una delle gare più importanti del panorama regionale e non solo. L’Atletica Taino non si è comunque persa d’animo, e spinta dal suo presidente Mario Procacci, ha deciso di organizzare la cronoscalata dalla Rocca Flea a Valsorda. 6,5 km di distanza, 450 metri di dislivello con una pendenza media del 7-8% che ha visto una grande risposta da parte di tutti i “taini”.

Il gruppo che è salito sino ai 1000 metri di Valsorda ha visto anche la partecipazione del sindaco Massimiliano Presciutti e del suo vice, Fabio Pasquarelli.

Volevi metterci in difficoltà e farci soffrire?? Ci sei riuscito. Volevi metterci in ginocchio?? No, non ci sei riuscito” ha così commentato Mario Procacci su Facebook. Lo stesso presidente dell’Atletica Taino ci ha tenuto a ringraziare anche l’Unitalsi, Fazi Carni, Motus, Birra Flea, Eurgamma telefonia ed Associazione Capezza. Chissà che, dati i commenti positivi raccolti, questa cronoscalata non possa essere riproposta in maniera ufficiale prima della fine dell’estate..

Maggiori informazioni su Redazione Gualdo Sport

La Virtus Waldum comincia il 2020 con una vittoria

Comincia con una vittoria il 2020 della Virtus Waldum, che tra le...
Leggi di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *