Gualdo Cas, pari senza reti contro il Montecastello Vibio

Non va oltre lo 0-0 casalingo il Gualdo Casacastalda, che nella terz’ultima giornata di campionato pareggia contro il Montecastello Vibio al Carlo Angelo Luzi. 

Un pareggio arrivato al termine di una gara condotta per 90 minuti ma senza grossi sussulti o palle gol. Gara condizionata anche dalla scelta dell’arbitro Amadei che al 31′ espelle Fornetti: il centrocampista del Gualdo aveva subito fallo ed era rimasto a terra, poi si è beccato il rosso andando a parlare col direttore di gara. Poco dopo, stesso trattamento per il difensore centrale degli ospiti Trotta.

A livello di occasioni, nel primo tempo il più attivo è stato Gaggioli, che ci ha provato prima al 30′ con un destro fuori di nulla e poi al 45′ con un rasoterra deviato che è finito ad un soffio dal palo. Nella ripresa, invece, le uniche occasioni di rilievo sono state un colpo di testa di Angeletti al 4′ ed un destro a giro di Bellucci al 24′.

Con questo pari il Gualdo Casacastalda sale a quota 60, mentre il Campitello vince e si porta a 58, a meno due. Mancano ora due partite al termine, con i gualdesi che dovranno mantenere il secondo posto per giocarsi la finale playoff in casa.
Il Bastia, in Serie D, è quasi salvo: a quel punto, basterà vincere i playoff del proprio girone per salire in Eccellenza. Le prossime partite del Gualdo Casacastalda saranno il 14 aprile in casa dell’Olympia Thyrus e poi il 28 aprile al Luzi contro il San Venanzo.

Di più da Redazione Gualdo Sport
Arsalan-Gjeci mettono le ali all’Atletico Gualdo
Dopo il brutto stop contro la capolista Padule San Marco, l’Atletico Gualdo...
Leggi di più
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *