Pecci evergreen, il Cerqueto vince il derby

Pecci Cerqueto

Con una doppietta di uno straordinario Pecci e con un rigore parato da Marinelli al 94′ il Cerqueto vince il derby col Padule San Marco portando a 4 la striscia di vittorie consecutive.

Il Cerqueto deve fare a meno di Bocci infortunato e Franceschini squalificato, e in settimana il ds Sorbelli richiama Marco Marinelli, già tra le file biancazzurre la scorsa stagione, che alle fine sarà decisivo per la vittoria.

La partita inizia con un certo equilibrio ma col passare dei minuti i padroni di casa si affacciano con pericolosità dalle parti di Biletti.
Al 22′ Pascolini di testa la manda di poco a lato e al 24′ Retini su punizione trova il portiere pronto alla risposta. Ma al minuto 26′ Pecci da posizione angolata su punizione trova l’angolo giusto per portare in vantaggio i suoi. Al 35esimo Parlanti con un tirocross mette ancora i brividi al Padule.
Il primo tempo si chiude col il 2 a 0: Retini conquista una punizione che Pecci trasforma dalla stessa mattonella con la stessa esecuzione.

La ripresa vede subito il Padule pericoloso con traversone che lambisce il palo. Dopo 5 minuti Chioccolini si divora il gol a tu per tu col portiere chiudendo troppo il diagonale dalla destra, e di rimessa Levato Retini e Betti non concretizzano le opportunità avute, cosi al 35′ Radicchi, entrato da poco, riapre la contesa.

Il Padule ci crede e il Cerqueto accusa il colpo soffrendo. Nei sei minuti di recupero succede l’incredibile: al 94′ rigore in mischia per gli ospiti, sul dischetto si presenta l’ex Gambini ma Marinelli lo ipnotizza e con una gran parata compresa la ribattuta su un altro attaccante del Padule blinda il risultato e regala una gioia immensa ai suoi. Lo sport è bello perché regala favole bellissime e inaspettate come questa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *